Rifiuti, Cirielli (FdI): “Insostenibile situazione lavoratori Consorzi da mesi senza stipendio”

cirielli 1“Mi associo alla protesta dei lavoratori dei Consorzi di Bacino della Regione Campania che, ormai, da mesi non percepiscono lo stipendio, ma continuano a garantire il servizio”. Lo dichiara Edmondo Cirielli, deputato di “Fratelli d’Italia” e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

“Una vicenda – spiega – ormai insostenibile a causa dei ritardi e delle morosità dei Comuni che, pur riscuotendo regolarmente ieri la Tarsu, oggi la Tares, non pagano i canoni del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento ai Consorzi e utilizzano questi soldi in maniera irresponsabile, per feste e sagre”.

“Presenterò un’interrogazione parlamentare – conclude – per capire quali provvedimenti il Governo ha intenzione di adottare nei confronti dei Comuni e a tutela dei lavoratori che non possono giustamente più tollerare una simile situazione”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, discuterà la tesi cantando: si laurea il primo rapper italiano
SuccessivoRifiuti, Scalzi (Pdl): legge per reati ambientali e obbligo bonifica dei luoghi
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.