Napoli, scippano due orologi “Hublot” da 50mila euro a turisti russi: presi

polizia1115I poliziotti del Commissariato Decumani hanno sottoposto a fermo di P.G. il 24enne Eduardo Morra ed il 18enne Antonio Esposito, indagati, in concorso tra loro, per il reato di rapina.

I fatti risalgono alla sera del 17 luglio quando i due, in via San Gregorio Armeno hanno aggredito e  malmenato una coppia di turisti rapinandogli due orologi per il valore complessivo di 50.000 euro.

Le vittime infatti, mentre percorrevano la zona dei decumani venivano avvicinati dal 24enne che dopo aver colpito l’ uomo riusciva a strappargli dal polso un “Hublot” del valore di 20.000 euro mentre la donna, insieme alla figlia, nel tentativo di difendere il marito veniva colpita violentemente dal 18enne che le strappava dal polso un “Hublot” del valore di 30.000 euro.

Pertanto, i  rapinatori fuggivano in direzione San Biagio dei Librai mentre i due coniugi, nonostante le escoriazioni sanguinanti, spaventati, preferivano non recarsi in ospedale per le cure mediche necessarie e piuttosto denunciare l’accaduto alla Polizia.

Immediatamente scattate le indagini, i poliziotti hanno identificato i due malviventi.

Pertanto ieri sera gli agenti hanno rintracciato il 24enne mentre si intratteneva in Largo Proprio d’Arianello e dopo poco il 18enne che passeggiava in Vico Girolamini.

I due vistisi  sorpresi alla  vista della Polizia hanno tentato di fuggire.

I poliziotti li hanno raggiunti e bloccati.

Per i due uomini, riconosciuti anche dalle stesse vittime, si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePresidi ospedalieri di Vico Equense e Sorrento, nessuna riduzione delle attività assistenziali
SuccessivoPompei, Alberto Pizzo e Francesca Schiavo aprono la stagione concertistica
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.