Ex Resit di Giugliano spente le ultime “fumarole”

171

resit giuglianoSono state spente in via definitiva le ‘fumarole’ in localita’ Scafarea di Giugliano in Campania, presso la ex Resit. Ne da’ notizia il commissario Mario De Biase. Il lavoro e’ durato circa 20 giorni. Il cantiere per lo spegnimento della combustione interna ai rifiuti della parte Nord-Est della Cava X della ex Resit fu aperto il 12 luglio scorso. Nei prossimi giorni, cosi’ come gia’ avvenuto per i lavori di messa in sicurezza della discarica ex Resit, la Sogesid spa procedera’ alla pubblicazione dei bandi di gara relativi ai lavori di ‘messa in sicurezza d’emergenza di Masseria del Pozzo-Schiavi’ e di ‘messa in sicurezza d’emergenza della discarica Novambiente’. Sara’ inoltre pubblicata a breve la gara per l’estrazione, trasporto e smaltimento del percolato prodotto dalla discarica ‘Masseria del Pozzo’. A settembre sara’ effettuata la seconda campagna di monitoraggio dell’acqua di falda, con il prelievo di appositi campioni da 165 pozzi presenti nella cosiddetta ‘Area Vasta’. Le attivita’ di estrazione del percolato prodotto dalla discarica ex Resit-Cava X e Cava Z continueranno senza sospensioni per i prossimi mesi di agosto e settembre. Il commissario De Biase ha espresso il proprio “ringraziamento alla ditta Geoproject, affidataria dei lavori, e alle sue maestranze, per la professionalita’ dimostrata e per la rapidita’ di esecuzione dell’intervento, che si e’ concluso prima dei termini previsti dal bando di gara”.

Share

Lascia una risposta