Ercolano, ragazze vanno a fare il bagno e sparisce il cellulare: 30enne nei guai

189

arresto poliziaLe ragazze, tutte minorenni, avevano deciso di fare il bagno da una piattaforma ubicata alla via Marittima – zona Favorita -, lasciando i loro abiti sugli scogli.

E’ così che Luigi De Crescenzo, pregiudicato trentenne di Ercolano, ha approfittato del momento di distrazione delle ragazze per rubare il telefono cellulare – un Samsung Galaxy – dalla borsetta di una di loro.

Ma le ragazze lo avevano visto aggirarsi da quelle parti e, quando è arrivata la Volante del Commissariato Portici – Ercolano, hanno dato agli agenti una precisa descrizione del presunto ladro. E infatti, gli agenti lo hanno notato a poche decine di metri dal luogo del furto, in via Marittima, mentre entrava in un appartamento.  Gli agenti hanno bussato alla porta ed hanno subito notato da parte del giovane una certa insofferenza, confermata dal ritrovamento del cellulare rubato nella tasca dei pantaloncini del De Crescenzo.

Quest’ultimo è stato quindi condotto in Commissariato dove, in sede di denuncia, il maltolto è stato restituito alla giovane vittima del furto, mentre per il ladro sono scattate le manette. Questa mattina De Crescenzo sarà giudicato con rito direttissimo

Share

Lascia una risposta