Settima tappa per Miss Ondina Sport, la reginetta di Torre Annunziata è Federica Fonzo

0
731

Miss ondina 1Ed anche la settima tappa di Miss Ondina Sport, tenutasi a di Torre Annunziata, ha riscosso il giusto successo di pubblico e di critica. Bellezza, sport e sana alimentazione, questi i principi che, sin dalla prima edizione del 1994, ispirarono Geremia Schiavo, ideatore e Patron di Miss Ondina Sport. Un concorso di bellezza, che in questa splendida estate 2013 celebra l’edizione del ventennale, dedicato a quelle “ondine” che  seguono una sana alimentazione e una costante pratica sportiva, promuovendo l’immagine della bellezza femminile mediterranea.

Per la tappa oplontina la manifestazione tenutasi nella serata di sabato 3 agosto ha fatto da apertura ai festeggiamenti in onore della Madonna della Neve, patrona di Torre Annunziata di cui si commemora il ritrovamento della sacra icona proprio il 5 agosto. La serata dedicata alla bellezza e allo spettacolo si è svolta alla presenza di oltre 1.500 persone, in una suggestiva location all’interno del porto torrese con l’assistenza e la collaborazione degli uomini della Guardia Costiera.

Come sempre l’organizzazione impeccabile e stata curata per quel che riguarda l’audio-service dalla Blu Angel con una selezione musicale curata da Paolo Schiavo;  partner della kermesse anche l’ Associazione culturale Marilyn, con il presidente Angela Cimmino e i parrucchieri dall’equipe di Anita. Addobbi Floreali Lorenzo Gentile.

Il tenore giuseppe Gambi
Il tenore giuseppe Gambi

Sul palco l’immancabile conduttore delle serate dedicate alle “ondine”, il sempre più bravo Conte Max, sicuro mattatore della serata e simpatico interlocutore dell’attento pubblico intervenuto. Al suo fianco, per un debutto che va oltre la semplice valletta, l’ex Miss Ondina Letizia Gandy, bella più che mai e ottima presenza femminile in questa nuova formula di conduzione a due della serata.

A comporre la giuria che ha avuto l’arduo compito di scegliere tra le ventidue aspiranti  le quattordici miss che si sono aggiudicate l’accesso alla semifinale del 7 settembre alla Reggia di Quisisana a Castellammare di Stabia, imprenditori, politici ed esponenti del mondo della cultura. Presidente di giuria l’assessore ai Grandi Eventi di Torre Annunziata, Giuseppe Raiola che ha guidato i giurati Antonio Manzo, medico; Luigi Amitrano, ingegnere; Anna Mollo del Lido Eldorado; Daniela Flauto, preside della Scuola Media “Pascoli”; Ciro Nastri, ragioniere; Antonio  Bottazzi, medico; Anna Pucillo, commerciante; Gechi Langella, Assessore al Verde Pubblico sempre del comune di Torre Annunziata; Assia Soria, agente di commercio della Farmacia Centrale, sponsor locale del concorso; Gennaro Cirillo, direttore del settimanale il Gazzettino Vesuviano, media partner di Miss Ondina Sport ed infine Elisabetta Sorrentino titolare della Scuola di Ballo Lisa Dance.

 

Miss 2

Le bellissime ragazze presenti alla serata sono state preparate e coordinate da Antonio Esposito, punto di riferimento per tutte le aspiranti “ondine”, che con la ormai proverbiale professionalità abbinata ad una innata fantasia ha diretto il lato artistico anche di questo appuntamento oplontino. Al suo fianco, immancabili ed indispensabili, l’esperienza della prof.ssa Virgilia Varone e la pazienza di Antonino Di Giacomo.

Quattordici, dunque, le ragazze passate alla semifinale del 7 settembre a Castellammare di Stabia e sono: Valeria Pinto, Giuseppina Accardo, Maria Autorino, Giovanna Spiezio, Giusy De Micco, Giulia Battimelli, Federica Fonzo, Martina Messina, Rosa Fusco, Carmela Aiello, Fabiana De Micco, Elvira Oliva, Assunta Ippolito, Antonella Iorio.

Lo spettacolo che si è alternato alle sfilate delle ventidue giovani miss ha visto la presenza sul palcoscenico torrese del tenore emergente, già ospite in diverse trasmissioni sulle reti televisive nazionali, Giuseppe Gambi accompagnato dalla vocalist Lauren. Sul palco anche la bravura dell’attrice e cantante Anna Capasso che ha proposto alcuni brani del repertorio musicale italiano.

Dalla musica alla struggente poesia del balletto proposto dagli allievi della scuola “Ballet Studio”.

La serata proseguiva con le risate e i tanti applausi da parte del pubblico per il bravo cabarettista Enzo Guariglia che ha dato il meglio di sé in circa venti minuti di esilarante spettacolo.

Sulla passerella, inoltre, tra moda e allegria anche i giovanissimi modelli per la moda dei bambini della BluKids di Torre Annunziata.

miss 3In conclusione di serata l’assegnazione delle tre fasce per le prime classificate della settima tappa di Miss Ondina Sport.

Al terzo posto, premiata dalla preside Daniela Flauto con la fascia di Miss il Gazzettino Vesuviano, la sedicenne Giulia Battimelli, alta 1,68 che, pur non accantonando un futuro da modella, sogna di diventare un bravo medico.

Per Miss Eleganza, al secondo posto Martina Messina, 17 anni, alta 1,74, aspirante modella, premiata dalla signora Anna Pucillo.

Al primo posto con la fascia di Miss Torre Annunziata la bellissima napoletana Federica Fonzo, ventunenne alta un metro e 76 centimetri, sogna di diventare una modella professionista. A premiare la Miss oplontina l’assessore Raiola e la dottoressa Assia Soria in rappresentanza della Farmacia Centrale.

Prossima tappa per Miss Ondina il 9 agosto a Villa dei Cesari a Gragnano.

Guido Cuccari

 

Gli allievi della scuola “Ballet Studio”
Gli allievi della scuola “Ballet Studio”

Lascia una risposta