Questa sera a Gioi ritorna “Un libro… al mese”

215

cilentoUn’opera, suddivisa in tre volumi, che vuole far conoscere le bellezze presenti in tutti i borghi del Cilento e del Vallo di Diano. E’ quella che sarà presentata oggi 9 agosto, alle ore 20.30, in piazza San Nicola a Gioi nell’ambito della terza edizione della kermesse culturale “Un libro…al mese”, organizzata dal Comune di Gioi e dall’Unione dei Comuni “Valle dell’Alento” in collaborazione con le associazioni territoriali, che per la sua quinta tappa si gemella con l’inaugurazione della novena del Santo Patrono di Gioi: San Nicola.

L’opera “T’aggia fa verè ‘u Ciliento”, scritta da Domenico Volpe ed edita da Cilento on the road, apre più di mille finestre sui paesi e sui borghi del maestoso Cilento. Un territorio denso di cultura e storia, il che è stato minuziosamente descritto nei suoi colori attraverso più di 1500 scatti, dai quali le vivaci tradizioni e le antichissime origini prendono vita anche attraverso il risultato di ricerche meticolose da antichi e rari libri. Dai castelli, baluardi di passati, ma non dimenticati splendori, alle chiese custodi di oramai evanescenti affreschi, i tre volumi  di cui è composta l’opera ci offrono un caleidoscopio di emozionanti  immagini e affascinanti storie di principi e re, di borghi scomparsi e di quelli che invece ancora oggi continuano ad ospitare tra le loro antiche pietre una vita tranquilla ed operosa.

“Abbiamo deciso – spiega il sindaco Andrea Salati – di convergere con la prima serata di novena della festa di San Nicola così da creare un connubio religioso-culturale che possa fare del nostro paese un centro propulsore per l’intero Cilento. Infatti nel corso della serata, subito dopo la santa messa, si inizierà con la presentazione del libro per poi concludere con un concerto di musica classica”. Alla presentazione, moderata da Antonietta Cavallo, prendono parte: Antonio Pesca, Michele Santangelo, don Guglielmo Manna e l’autore. Sono previste alcune letture dal volume a cura di Antonio Pagano.

In piazza inoltre si possono ammirare i capolavori di: Mario Romano, Maria Rosaria Verrone, Yvonne Zellweger.

Gli altri incontri in calendario sono: 7 settembre “Vuci” di Mauro Ruggiero e Jan Maruna.

Share