Scafati: in arrivo una serie di iniziative per lo sport e le politiche giovanili

231

comunescafati1g“Sarà un’amministrazione che lavorerà specificamente sulle opportunità da offrire ai giovani sullo sport e sulle politiche del lavoro”. Così ha sentenziato l’assessore allo sport e alle politiche giovanili Espedito De Marino in merito all’iniziativa dei “gonfiabili” che si è svolta nelle giornate di sabato e domenica 17 e 18 agosto e che si ripeterà nel prossimi week – end. “Con questa iniziativa vogliamo sottolineare il ruolo importantissimo che lo sport può avere come fattore di aggregazione sociale,oltre all’agonismo e al divertimento. Abbiamo svolto il tutto in maniera completamente gratuita in maniera tale da dare un aiuto anche a chi è impossibilitato economicamente. Abbiamo in programma altre iniziative sempre a sfondo socio–culturale – ha continuato De Marino – il 21 settembre dalle 9 alle 13 presso il campo “F. Primato” di via della Resistenza daremo istruzioni a tantissimi giovani sull’utilizzo del defibrillatore in casi di emergenza e di pronto soccorso. Alla fine del corso mattutino a chi parteciperà verrà rilasciato un attestato che servirà per ottenere un maggiore punteggio in eventuali concorsi pubblici”.

Un’altra iniziativa che partirà nello stesso luogo a settembre punterà a recuperare fondi per le famiglie in difficoltà che non riescono ad acquistare libri. La giornata verrà organizzata in questo modo: sarà messa un anfora presso la zona centrale della struttura e chiunque potrà dare un contributo volontario. Tutto il ricavato sarà devoluto alle famiglie indigenti.

Sulle politiche del lavoro al giovanile ha così commentato De Marino: “Organizzeremo a settembre un convegno sul lavoro attirando tutte le agenzie lavorative dell’agro nocerino. Di concerto con la regione in particolare con l’assessore Nappi avvieremo decine di corsi di formazione. Daremo ai neoiscritti e ai futuri universitari delle informazioni importanti allo scopo di indirizzarli verso le facoltà che danno ancora lavoro e sull’importanza di conoscere e eventualmente formarsi sul lavoro anche a livello europeo. La politicha deve dare delle risposte – ha concluso l’assessore – sul piano economico, lavorativo e sociale prioritariamente ai giovani. È chiaro che si  dovrà fare sempre di più ma con queste iniziative vogliamo inaugurare una nuova stagione di speranza”.

Aniello Danilo Memoli

Share