Scafati, Piu’ Europa: ulteriori finanziamenti e nuova programmazione

246

gennymanzo_piueuropa_aliberti_caldoro01-1024x682Dopo l’assegnazione da parte della Regione Campania di circa 500 mila euro al Comune di Scafati, nell’ambito del progetto Più Europa, per il completamento delle opere di riqualificazione urbana nel cuore della città, ovvero il centro storico (via Chiesa Madre, cortile Ferrara, cortile Voccia, cortile Vitiello, piazzetta Sansone, via Fiume), l’amministrazione comunale è impegnata nella programmazione di altri interventi da presentare in Regione per l’accesso a nuovi finanziamenti.

In particolare, la riqualificazione del quartiere IACP di via M.D’Ungheria, di via Volturno e via De Curtis ( il progetto preliminare è stato approvato dalla giunta comunale); la realizzazione di una rotonda nei pressi del cavalcavia Longobardi con riqualificazione dello stesso; sistemazione Palazzo Meyer; sistemazione piazzetta IACP in via Diaz; sistemazione slargo e marciapiedi di via G.Vitiello; riqualificazione cavalcavia via M.D’Ungheria; riqualificazione piazza Garibaldi e via A.Grandi.

Dopo l’ottenimento di ulteriori finanziamenti per la riqualificazione del centro storico – ha dichiarato il Sindaco Pasquale Aliberti – abbiamo realizzato una nuova programmazione di opere pubbliche da portare in Regione Campania, dove ragioneremo sulla possibilità di accedere a nuovi finanziamenti nell’ambito del Più Europa. Scafati, è ad oggi, il comune che ha certificato di più rispetto al crono-programma finanziario e ha realizzato di più in termini di opere di riqualificazione: un ulteriore primato che il nostro comune vanta, in una fase cruciale dell’intero progetto. Nel frattempo, ci apprestiamo nel mese di settembre ad inaugurare l’opera più grande finanziata dal progetto: il Polo scolastico nell’area ex Del Gaizo”.

Share