Stalking: molestie a due ragazze minorenni, arrestato a Cava de’ Tirreni

180

stalkingPer aver molestato due ragazze minorenni, sue vicine di casa, I.G. di 47 anni, disoccupato è stato arrestato dalla Polizia a Cava de’ Tirreni con l’accusa di atti persecutori e ingiuria, stalking. Gli agenti del Commissariato hanno eseguito un’ordinanza emessa dal Gip di Salerno al termine delle indagini avviate sulla base della denuncia della madre delle due ragazze, costrette a cambiare le proprie abitudini di vita e a vivere nella paura di eventuali aggressioni da parte del vicino di casa.

Nonostante fosse stato rinchiuso in carcere due anni per violenza sessuale, ingiuria, minacce e lesioni, appena uscito dalla galera ha continuato a perseguitare non solo la sua giovane vittima, ma anche un’altra sorella minorenne.

Gli agenti del commissariato cavese hanno eseguito le indagini dopo la denuncia presentata dalla madre delle ragazze che, vittime delle continue minacce e attenzioni ossessive e morbose dell’uomo, erano costrette a vivere nella paura, paralizzate da nuove aggressioni. Appostamenti, pedinamenti e atteggiamenti minacciosi erano iniziati nel mese di marzo scorso, quando l’uomo, appena scarcerato, ha ripreso le sue molestie nei confronti della giovane vittima e dei suoi familiari con ossessiva irriducibilità.