“Donne per il sud. Dalle nonne al futuro”. Oggi a mezzogiorno su RaiStoria

264

20130825-023051.jpg
La storia del Sud raccontata attraverso il racconto delle nonne di cui sono testimoni e interpreti contemporanee due donne diverse, ma profondamente legate dal desiderio di ricordare e migliorare la storia dei luoghi della memoria. Partendo dal proprio vissuto professionale Eva Cantarella e Maria Pia Rossignaud, storica la prima e giornalista che racconta le innovazioni, la seconda, confrontano tradizione e testimonianze storiche con la modernità tecnologica dell’era digitale, nel programma “L’Italia è un Paese fondato sulle nonne” (un format di Paola Severini Melograni e Maurizio Giannotti), in onda il 25 agosto alle ore 12 sul canale “Rai Storia” e il 4 settembre su Rai3 alle ore 01.00.
Eva Cantarella (giurista e scrittrice) e Maria Pia Rossignaud (direttore di “Media Duemila”), sono testimoni importanti dell’evoluzione del nostro Paese e per l’emancipazione femminile. Le protagoniste del confronto televisivo racconteranno dell’identità femminile, ragioneranno sui molteplici aspetti dell’eredità “di genere”, spaziando dal mondo dei greci al mondo della trasparenza tecnologica. Un viaggio nel passato prossimo e nell’attualità rappresentato attraverso il racconto delle vite familiari che diventano la rappresentazione della storia fatta dalle donne.