L’amministrazione di Castellammare di Stabia aderisce a “Puliamo il Mondo”

202

chi_sonoL’amministrazione comunale di Castellammare di Stabia aderisce all’iniziativa promossa da Legambiente, «Puliamo il Mondo», in programma il prossimo 28 settembre.

“Dopo i primi interventi di scerbatura – afferma l’assessore all’Ambiente, Nicola Corrado – prosegue l’impegno dell’amministrazione per l’arenile cittadino. Abbiamo aderito alla giornata promossa da Legambiente individuando proprio nell’arenile il luogo in cui si svolgerà la manifestazione”.

“L’appuntamento del 28 – prosegue Nicola Corrado – sarà preceduto da due giornate, quella del 22 e quella del 27 settembre, in cui con l’aiuto delle associazioni, degli studenti e di tutti i cittadini, lavoreremo affinché il 28 sia una vera e propria giornata di festa”.

Proprio nella giornata di ieri si è svolta nell’aula consiliare di Palazzo Farnese, hanno partecipato Legambiente, Cai, Cittaviva, Fai, Amici di Piedina, Pronatura, Cems, Ross, Let’s do it, Marathon Club, Lega Navale, Partimm a terr’a rena. L’obiettivo è quello di ripulire l’arenile e riconsegnarlo ai cittadini di Castellammare. “Nei giorni scorsi – annuncia l’assessore Corrado – ho incontrato l’assessore regionale Giovanni Romano, in sinergia affronteremo il problema della bonifica dell’arenile sulla base del piano di caratterizzazione redatto dall’Arpac”. Si punta al pieno coinvolgimento della città: “Penso a questi appuntamenti come a giornate di mobilitazione straordinaria per la nostra città. Appuntamenti a cui chiederemo alle associazioni, alle parrocchie, agli studenti di stare accanto a noi per costruire una cultura del fare contagiosa con la consapevolezza che se non scatta l’entusiasmo nulla è possibile”.

“Vogliamo ristabilire un nuovo rapporto con i cittadini – spiega il sindaco Nicola Cuomo – volto proprio alla collaborazione. Assicuriamo impegno e chiediamo una mano ai volontari per poter rendere la nostra città più confortevole e più pulita”.

Intanto le associazioni e l’assessorato all’Ambiente si rivedranno venerdì 6 alle ore 18,00 presso la sede della Lega Navale per proseguire la collaborazione già avviata.