Avellino, “no al trasferimento da Lauro a Moschiano”: la protesta di genitori e studenti

735

LauroTrasferimento delle classi della scuola media dal Comune di Lauro in quello di Moschiano: in agitazione finiscono anche i genitori e gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Baianese-Lauro” di Lauro perché in queste ore si profila un fatto clamoroso. Il sindaco di Lauro ed il nuovo dirigente scolastico dell’istituto superiore (ex liceo scientifico di Lauro “Mancini”) avrebbero concordato il trasferimento degli alunni delle medie nella sede dell’istituto superiore di Via Principe Lancellotti e il “trasloco” degli alunni del liceo a Moschiano, dove inizialmente doveva finire la scuola media “Croce” di Lauro. Questa situazione ha portato oggi (lunedì 9 settembre) una rappresentanza dei genitori e dei circa 80 alunni del Liceo a incontrare il dirigente dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Baianese-Lauro” di Lauro per chiedere conferma.

Il dirigente, alla presenza di circa 15 genitori e di rappresentanti degli alunni, ha confermato che esiste questa ipotesi e che il Comune abbia intenzione di avviare anche un servizio di trasporto degli alunni delle scuole superiori da Lauro a Moschiano. I genitori hanno protestato vivamente contro questa scelta, ritenuta politica, chiedendo che il dirigente torni sui propri passi, impedisca il trasferimento degli alunni del Liceo nei locali di Moschiano, aprendo anche all’ipotesi di ospitare gli alunni delle Medie nei locali dell’istituto di Via Principe Lancellotti a Lauro, magari con doppi turni. In caso contrario minacciano il trasferimento degli alunni in altri istituti di Nola o Palma Campania ed il rischio di non formare le classi a Lauro. La rappresentanza dei genitori ha chiesto vivamente «di non spostare il Liceo a Moschiano ma di lasciarli nella propria scuola di Lauro, che è proprietà della Provincia e non del Comune di Lauro».

I genitori hanno dichiarato: «In caso contrario chiederemo il “nulla osta” per trasferire i nostri figli in altri istituti della provincia di Napoli con il rischio che a Lauro non si formino più le classi. Oggi ci sarà la riunione del Consiglio di istituto dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Baianese-Lauro” di Lauro e presto l’incontro tra il dirigente scolastico ed il sindaco. Il preside ci ha assicurato che porterà avanti le nostre richieste. La scelta del Comune di Lauro ci sembra frutto di una decisione politica da parte del primo cittadino che presta più attenzione agli alunni della scuola media di Lauro, dove ci sono più genitori residenti e dunque elettori a Lauro, rispetto alle esigenze degli alunni del Liceo, che rappresentano una platea, inferiore di numero, di genitori elettori nel Comune di Lauro».