Boxe: Irma Testa è medaglia d’oro ai mondiali in Bulgaria. Torre Annunziata in festa

382

finale Irma testaSi chiudono in gloria per l’Italia gli AIBA Women’s Junior/Youth World Boxing Championships, cui hanno preso parte 310 boxer (160 junior e 150 youth) provenienti da 31 nazioni e che per una settimana hanno fatto della città bulgara di Albena il centro della boxe in rosa giovanile.
La 52 Kg Junior, Irma Testa, ha infatti conquistato la medaglia d’oro, battendo per split decision (2-1) la francese Santiana Meurant, alla fine di un match equilibratissimo deciso sul filo di lana. La francese, che aveva battuto la Testa nella finale degli ultimi Campionati dell’Unione Europeo dello scorso luglio, parte meglio e nelle prime riprese mette in difficoltà l’Azzurra. La nostra atleta, però, mette la quarta nell’ultima ripresa, ribaltando un risultato che pareva ormai scritto e mettendosi al collo un meritatissimo oro.

E a Torre Annunziata parte la festa per allieva della Boxe Vesuviana di Lucio e Biagio Zurlo, che salendo sul gradino più alto del mondo riaccende i riflettori su una città carica di potenzialità e di eccellenze come quelle legate allo sport e a persone che ad esso hanno dedicato tutta una vita.

Medaglia aurea per la sedicenne torrese, che va ad aggiungersi al bronzo di Roberta Bonatti nei 46 Kg Junior.

testa irmaUn sogno divenuto realtà, questo in sintesi il pensiero di Irma Testa: “Questa medaglia d’oro è la realizzazione di un desiderio che avevo fin dalla prima volta che ho messo i guantoni. E’ stato un match molto duro, perchè c’era il precedente dello scorso luglio, quando la francese mi aveva sconfitto in Ungheria. Dopo le prime riprese, però, le ho preso le misure e sono riuscita a sconfiggerla. Mi sto godendo il momento, ma il mio pensiero è già rivolto alle qualificazioni del prossimo aprile per le Olimpiadi Giovanili 2014, a cui spero di partecipare.” Ovviamente Irma Testa ha un obiettivo ancor più grande da raggiungere: “Rio 2016 – queste le sue parole – è il prossimo grande sogno che voglio realizzare”