Ottaviano ricorda Mimmo Beneventano e Pasquale Cappuccio

543

1424516_1416526955244238_286983063_nRitornano a Ottaviano, le Giornate di commemorazione ed impegno civile in ricordo di Mimmo Beneventano. Quest’anno, insieme alla figura del Medico Ottavianese, verrà ricordato anche Pasquale Cappuccio. Beneventano, Medico Chirurgo, nato a Petina (Sa) l’11 luglio del 1948, svolge la professione medica e l’attività di chirurgo presso l’ospedale S. Gennaro di Napoli.

 

Si deve alla sua generosità, al suo altruismo e al suo non poter vivere ignorando la sofferenza degli altri, l’impegno nelle organizzazioni cattoliche col solo scopo di portare sollievo a chi ne ha bisogno. Scende in politica attraverso la sua candidatura a consigliere comunale nelle liste del P. C. I., nel maggio del 1975; ad Ottaviano sarà inevitabile il successo come la valanga di preferenze che raccolse allora e alle successive elezioni del giugno del 1980. Affronta battaglie ambientaliste in difesa del territorio vesuviano, contro il malaffare e la camorra.

Il 7 novembre 1980, la sua vita generosa e ricca fu stroncata barbaramente in un agguato camorristico ad Ottaviano.
Cappuccio, nato a Napoli il 21 Agosto 1954, Consigliere comunale nelle liste del Partito Socialista di Ottaviano, denuncia più volte la collusione della politica con la malavita in riferimento ad appalti e speculazioni edilizie. Viene ucciso in un agguato il 13 settembre 1978.

In memoria di questi due uomini, Ottaviano, il 7 novembre, vivrà alcuni momenti di ricordo. Al mattino presso l’ Istituto Comprensivo “Mimmo Beneventano” plesso Via Lucci, alle ore 9:30 si svolgerà lo Spettacolo teatrale “Tentata memoria” di Eduardo Ammendola, sulla figura di Mimmo, medico e consigliere comunale. A seguire, saluti delle Autorità e consegna delle borse di studio istituite dalla Fondazione per il premio di poesie ai ragazzi delle scuole elementari e medie di Ottaviano e Sasso di Castalda . In Serata, alle ore 19.00, la cittadinanza ricorda i consiglieri comunali Pasquale Cappuccio e Mimmo Beneventano, esempi di buona politica , caduti per mano camorristica. Raduno con i familiari e gli amici prima su via Pentelete, presso il luogo dell’eccidio di Cappuccio. Breve marcia silenziosa lungo via Pentelete e via Roma fino a raggiungere via Domenico Beneventano, sul luogo dell’agguato al Medico Ottavianese con Lettura di poesie.

Share