Pompei, turista tedesco in giro con una spada a tracolla: “mi devo difendere”

carabinieriI  carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per porto abusivo di arma un 62enne residente in Germania, in Italia per turismo.

L’uomo è stato sorpreso e bloccato in piazza Bartolo Longo, nei pressi del Santuario della B.V. del Rosario di Pompei, mentre passeggiava con una Katana (spada giapponese) a tracolla, riposta nell’apposita custodia. Alla vista dei militari ha giustificato il possesso della spada dicendo che sarebbe servita per difesa personale. L’arma bianca  stata sequestrata.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteE-laboriamopompei, nuovi incontri in agenda. La campagna elettorale corre veloce
SuccessivoNapoli, “Affari sporchi”: il docufilm sul traffico di rifiuti tossici sarà proiettato all’università “Suor Orsola Benincasa”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.