SCOPRI L’ERRORE: La bandiera del Portogallo è montata all’incontrario

Ebbene sì. L’errore nelle bandiere di piazza Bartolo Longo è proprio quello relativo al vessillo portoghese.

portogalloLa bandiera del Portogallo è stata montata all’incontrario con la parte rossa attaccata all’asta. Nella realtà la bandiera lusitana è certamente composta dai colori verde e rosso con nel centro uno scudo. Fu adottata ufficialmente il 30 giugno 1911, il disegno simboleggia i viaggi Portoghesi che renderanno la nazione il primo paese  a tracciare le rotte per l’ India,il Brasile,la Cina, il Giappone ed allo stesso tempo a stabilire colonia sulle coste orientali ed occidentali dell’ Africa. Il verde rappresenta il re Enrico il Navigatore, un famoso esploratore Portoghese.Lo scudo centrale simboleggia l’ esplorazione oceanica è l’ espansione dell’ influenza Portoghese durante il regno d’ Alfonso 1. Il rosso richiama la rivoluzione interna dell’ inizio dell’ 800.

[nggallery id=72]

 

Ad indovinare quasi subito il dilemma sono stati tre nostri lettori che ci hanno inviato una mail all’indirizzo indicato.

Questi i nomi dei tre vincitori che sono sin da ora invitati a mettersi in contatto con la redazione per avere indicazioni su come ritirare l’omaggio a loro dedicato dal nostro giornale al numero 339 2346458:

Antonio Vangone

Vincenzo Basso

Giuseppe Cesarano

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTragedia del Sarno: un nuovo strumento per le ricerche in arrivo a Pompei
SuccessivoSant’Anastasia, parte il Cineforum over 18
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.