Palma Campania, commercio: stop a nuove aperture di phone center e bar nel centro storico

280

Palma CampaniaStop alla nuova apertura di phone center, money transfer, pompe funebri, bar e commercio di frutta e verdura, nel centro storico cittadino.

 

È quanto deliberato dall’amministrazione comunale palmese, al fine di salvaguardare i valori artistici, culturali, storici ed ambientali di zone, dove, tra l’altro, già vi è una massiccia concentrazione di tali attività.

Esercizi commerciali, infatti, si sono insediati, in larga misura, nelle aree del centro storico e nelle strade immediatamente attigue, con un disinteresse degli imprenditori, per le zone periferiche.

L’assessore alle Attività Produttive, Nello Donnarumma, evidenzia le motivazioni del provvedimento: «La decisione nasce dall’esigenza di tutelare il valore artistico – culturale, nonché ambientale ed economico, del centro storico, dove l’offerta di questi esercizi è satura.

 

Si tratta di una svolta epocale per il comune di Palma Campania, un primo passo verso la realizzazione di un piano commerciale vero e proprio».

 

Parole in linea con quelle del sindaco, Vincenzo Carbone: «Ci sono zone che rappresentano il cuore pulsante della cittadina e vanno, per questo, tutelate sotto ogni aspetto. Un provvedimento necessario e mirato, al fine di evitare il concentramento di certe attività nella stessa zona, trascurandone altre».

 

Share