Pompei, ispirato alla multiculturalità il Presepe Vivente della Scuola dell’Infanzia di Messigno

asilo messignoS’intitola “Presepi nel Mondo”, la Seconda Edizione del Presepe Vivente, realizzato dagli alunni e dalle insegnanti della Scuola dell’Infanzia di Messigno, del II Circolo Didattico di Pompei, diretto dalla Dirigente Scolastica, dott.ssa Giovanna Giordano.

Gli oltre cento bambini, da due anni e mezzo a cinque anni, impersoneranno uomini e donne delle più varie culture, da Nord a Sud, da Est ad Ovest, dando vita ad una coloratissima kermesse. L’allestimento, cominciato già nel mese di ottobre, è stato curato dalle 12 maestre, coadiuvate dal solerte collaboratore scolastico e con la collaborazione di numerosi genitori e ditte che hanno offerto materiale vario.

Con il consenso della famiglia, il Secondo Circolo Didattico di Pompei ha voluto dedicare questo Presepe a “Gli Angeli di Messigno”,  Nunzia Cascone ed Anna Ruggirello, madre e figlia tragicamente scomparse nel fiume Sarno, il 21 novembre scorso. La giovane Anna aveva frequentato, infatti, proprio queste scuole e tutta la comunità di Messigno è stata profondamente colpita da questo drammatico evento.

L’iniziativa vuole celebrare l’amicizia tra i popoli per aiutare i bambini a costruire relazioni nuove, senza confini, scoprendo la ricchezza dell’incontro con ogni cultura, cosa che ormai i nostri bambini fanno ogni giorno.

Come duemila anni fa, alla capanna di Betlemme giunsero persone provenienti da ogni dove, in cerca di luce e di un segno di speranza, così ancora oggi, il mistero della nascita di Gesù ci invita a costruire una società dove ogni uomo possa vivere nella pace, nell’unità e nelle gioia. Nel mondo c’è posto per tutti i popoli e per tutte le culture.

L’inaugurazione del Presepe Vivente, allestito nella Scuola dell’Infanzia, in Via Messigno 130, è prevista per venerdì 13 dicembre 2013, alle ore 17. Repliche: sabato 14, dalle 17 alle 19; lunedì 16, dalle 10 alle 12; martedì 17, dalle 10 alle 12; mercoledì 18, dalle 10 alle 12; giovedì 19, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePresentazione domande per il Baby Trasporto Sociale a Sorrento
SuccessivoCastel San Giorgio: suicida un uomo di 55 anni
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.