Stop a saponi e liquidi non biodegradabili sull’ Isola d’ Ischia

191

ischia

I sindaci delle sei amministrazioni dell’isola d’ Ischia hanno presentato un progetto ecologico: lo stop a saponi e liquidi non biodegradabili.

Il programma prevede tre mesi per smaltire i prodotti in giacenza, eppoi entrerà in vigore il divieto di vendita dei prodotti non biodegradabili.

“E’ una svolta, una iniziativa estremamente positiva – commenta il membro dell’ esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – da estendere ad altre amministrazioni.Cerca di sopperire alla mancanza da sempre del depuratore sull’ Isola. Una mancanza che crea gravi danni all’ ambiente ed al turismo.

Per questo sarebbe importante che la Regione Campania decidesse una volta e per tutta a completare i lavori iniziati tanti anni fa e mai completati per mancanza cronica di fondi”.

Share