Napoli, aveva una tigre nel casolare e un chilo di marijuana: arrestato 36enne

inseguimenti-poliziaOggi pomeriggio, i poliziotti del Commissariato Scampia, hanno arrestato il titolare dell’azienda agricola ubicata nelle campagne di Mugnano di Napoli, dove era stata trovata un tigre rinchiusa all’interno di un casolare appositamente adattato a gabbia. L’uomo, Massimo Di Guida, 36enne di Mugnano di Napoli, oltre ad essere stato denunciato per possesso illegale di animale esotico e pericoloso, è stato arrestato in quanto ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

 

Nel corso delle perquisizioni  cui è stata sottoposta tutta l’area di pertinenza dell’azienda agricola, i poliziotti hanno infatti rinvenuto nella cantina situata sotto l’abitazione del titolare e ben nascosto in dei barattoli di vetro, circa un chilogrammo di marijuana già dosato e confezionato e quindi pronto per la vendita, nonché un bilancino di precisione, del materiale per il confezionamento ed un sacchetto con dei semi di marijuana pronti per essere piantati.

La sostanza stupefacente e tutto il materiale occorrente per la preparazione delle dosi sono state sequestrate, mentre Massimo Di Guida è stato arrestato. In serata l’uomo è stato quindi condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

 

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCastellammare, risorse alle politiche sociali: ludoteca a Scanzano
SuccessivoNapoli, bulloni e fionda nello zaino: bloccato dalla Digos studente 22enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.