Punta una pistola contro un poliziotto. Pregiudicato dei quartieri arrestato dalla Squadra Mobile

polizia13Aveva deciso di svincolarsi da un controllo e pur di guadagnare la fuga non aveva esitato a puntare una pistola contro un poliziotto.

Salvatore Buccelli, napoletano di 49 anni, era in compagnia di altri due uomini quando è stato incrociato al Vico Politi da una volante del Commissariato di Montecalvario dandosi immediatamente alla fuga con gli altri due.

Mentre uno dei poliziotti ha inseguito i complici, che riuscivano a far perdere le proprie tracce imboccando via Santa Maria Ognibene, l’altro agente invece ha inseguito il Buccelli lungo il Vico Politi.

Ed è qui che è successo l’imprevisto. Infatti Buccelli si è girato verso il poliziotto puntandogli una pistola. Si è creato un attimo di tensione tra agente e malvivente nel corso del quale quest’ultimo ha tentato di impossessarsi della pistola d’ordinanza. L’agente è riuscito a indietreggiare fino a ripararsi dietro lo spigolo di un palazzo e ad estrarre la sua pistola.

Salvatore Buccelli
Salvatore Buccelli

A questo punto ne è nato un altro inseguimento nel quale il malvivente è riuscito a guadagnare la fuga mettendosi in sella ad uno scooter. Il suo viso tuttavia era rimasto ben impresso al poliziotto.

Con l’intervento degli agenti della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile si è infatti potuto arrivare all’arresto poche ore dopo.

Stanotte i poliziotti della Squadra Mobile, dopo una brevissima attività investigativa, sono riusciti a risalire all’identificazione del Buccelli come il protagonista della tentata rapina ai danni dell’agente. Il malvivente, tra l’altro, avrebbe dovuto essere agli arresti domiciliari.ente

 

Intorno all’1.30 gli agenti hanno fatto irruzione in uno stabile di Vico Croce al Lavinaio dove il Buccelli ha tentato un ultimo disperato tentativo sul lastrico solare ingaggiando una colluttazione con gli agenti della volante del commissariato che, questa volta, sono riusciti ad arrestarlo.

Dovrà rispondere di tentata rapina aggravata, evasione e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSequestrati panetti di hashish a Napoli a forma di iPhone con tanto di logo “Apple”
SuccessivoSant’Anastasia: Polizia scopre nascondiglio di droga ed arresta un 27enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.