Nocera, blitz della polizia all’Ipervigile: controllati imprenditori e i server della Bsk service

337

ipervigileE’ stato eseguito un blitz dal Commissariato di Polizia di Nocera Inferiore, all’interno della socità Ipervigile di Nocera Infeiore con annessa convocazione urgente ai proprietari della società e all’amministratore. A quanto riferito  dagli agenti, hanno effettuato anche una perquisizione nelle abitazioni dei patron titolari del gruppo che ingloba vari istituti di vigilanza, cosi come sarebbero stati  effettuati controlli ai server della BSK di Napoli, altra azienda guidati dai titolari dell’Ipervigile. A tutt’oggi sono in corso delle indagini , e a tutta la documentazione  che hanno presentato i lavoratori stessi tramite sindacato , con l’augurio di una risposta positiva da parte della magistratura.

Intanto prosegue la battaglia dei lavoratori Ipervigile , questi ultimi  insieme al sindacato autonomo Cisas hanno mandato una nota ai ministri dell’Interno, dello Sviluppo economico, a presidenti di Camera e Senato,
Hanno avuto un incontro a Napoli con il presidente della commissione anticamorra il consigliere di palazzo Santa Lucia Valiante, poche ore prima c’èra stato anche un colloquio con il sindaco di
Nocera Inferiore Manilo Torquato.

L’occupazione dell’azienda da parte dei lavoratori continua, il tutto con una intrepida attesa , un’attesa speranzosa e che quanto prima si pronunci anche la magistratura, l’intenzione dei sindacati e di
salvaguardare il posto di lavoro, per tante persone che da mesi non percepiscono lo stipendio azienda come ricordiamo sono le seguenti e tutte nella stessa situazione: Ipervigile, Working , Ariete , Vigilanza
Italia , Ipervigile Avellino e Astuto, Bsk Napoli per un totale di 716 dipendenti.