Benitez: “Rispettiamo il Verona, Hamsik recupero importante per noi”

168

Benitez Conferenza Stampa CV

L’allenatore del Napoli Rafa Benitez parla in Conferenza Stampa da Castel Volturno alla vigilia del match di Verona.  Gli  uomini di Benitez incontreranno la squadra di Mandorlini alle 15:00 al Bentegodi. Ecco quanto evidenziato:

INFORTUNIO DI BEHRAMI: “Sono impegnato a lavorare con i giocatori che ho a disposizione, quindi più che preoccupato sono impegnato, lavoriamo per trovare giocatori di livello. Un giocatore come Behrami che si infortuna è un giocatore intelligente, noi in accordo con il calciatore aspettiamo il parere di uno specialista e poi decidiamo su cosa fare tutti insieme.”

CANNAVARO: “Credo che il merito se gli altri hanno giocato di più è merito loro, perché si sono impegnati, Paolo ha avuto le sue opportunità, ma gli altri hanno fatto meglio, è solo una scelta tecnica non altro.”

I RIFIUTI AL NAPOLI: “Succede in tutte le società, non solo a Napoli, siamo una squadra in crescita e lo dimostrano i risultati, possiamo ancora migliorare per essere ancora più vincenti con giocatori più importanti per una squadra sempre più forte.”

SCUDETTO: “Dopo tanti anni nella Premier, dobbiamo guardare la relazione tra fatturato e risultati, in Italia come in Inghilterra, Spagna  e Germania è lo stesso, il mio obiettivo è di portare il Napoli a certi livelli, anche se il fatturato non è lo stesso della Juventus o Barcellona o Bayern. Voglio fare a Napoli quello che ho fatto a Valencia e Liverpool. Per farlo abbiamo bisogno di una panchina lunga con giocatori di livello. Lo capiranno i giocatori, i tifosi e la stampa.”

HAMSIK: “Noi siamo impegnati, e parte del nostro mercato è recuperare Hamsik, Zuniga, Mesto e Behrami che possono fare la differenza per noi. Marek può fare due ruoli o a centrocampo o alle spalle di Gonzalo.”

MERCATO: “Il mercato di Gennaio è difficile, dobbiamo migliorare la rosa, con giocatori che possono aiutarci in questi sei mesi e nel futuro.”

IL BILANCIO STAGIONALE: “Il bilancio ora è molto positivo, ma i bilanci si fanno alla fine, però tu puoi lavorare ed allenarti meglio, ma non giochi da solo esistono anche gli avversari, puoi dare solo di più per migliorarsi.”

VERONA: “Il Verona è una squadra equilibrata con un attaccante forte e per questo in casa fino ad ora hanno fatto un grandissimo campionato, quindi dobbiamo aggiustare qualcosa per fare bene. Un messaggio, noi rispettiamo l’avversario e anche chi è fuori dovrà farlo.”

INSIGNE: “Lui sta bene dal punto di vista fisico, lavora bene, a livello di Callejon e Mertens. Lui deve stare tranquillo, io sono soddisfatto di lui, perché lavora e fa le cose per la squadra, cerca sempre di migliorarsi e se sta sereno e tranquillo  troverà anche il goal.”

JORGINHO: “Ottimo giocatore e come tutti i bravi giocatori noi li osserviamo.”

IL CENTROCAMPISTA: “Deve avere  qualità, gamba, forte di testa e fisico, ma dobbiamo trovare soprattutto un giocatore di livello, per il presente e per il futuro, possiamo trovare due giocatori di livello, uno di qualità e gamba e l’altro forte fisicamente e bravo di testa.”

LOMBARDO SU BEHRAMI: “Lunedì mattina sapremo cosa fare e valutare le condizioni di Behrami, dopo la visita con lo specialista e decideremo tutti insieme.”

REVEILLERE: “Sta migliorando di settimana in settimana, è un giocatore di qualità e con il rientro di Zuniga e Mesto ci sarà maggiore competizione in quel ruolo e sarà buono per tutti.”

Cosimo Silva

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano