La Sangiuseppese non sa più vincere

309

LA PIETRA VINCENZOPoggiomarino. Gagliarda partita questa vista al campo “Aurora” di Poggiomarino, con una Sangiuseppese alla ricerca del pronto riscatto della beffa subita la scorsa settimana. Di contro, una tonica Virtus S. Antonio Abate, ben messa in campo dall’allenatore De Risi. Iniziano bene i vesuviani , con i primi 20′ minuti di bel gioco, con il talentuoso Servillo (sempre lui) ad imbastire buone trame di gioco insieme al bomber La Pietra. Al 12′ è invece Pagano, a non finalizzare in rete uno scambio veloce tra i due giocatori della Sangiuseppese sopra menzionati. Al 27′ del primo tempo, si infortuna il centrocampista Manzo e, da questo momento in poi , la gara va scemando di interesse, tanto che l’attenta difesa ospite controlla senza alcun affanno gli sterili attacchi degli avversari.

Nella seconda frazione di gioco, all’8′ è Cirillo ad impegnare da lontano Listo, inoperoso durante tutto l’arco del primo tempo, comoda la sua parata. Al 15′ è invece il bomber La Pietra ad impegnare da lontano il portiere ospite, con un tiro centrale, facile è la parata di D’Auria. La Sangiuseppese cerca in ogni modo di impegnarsi in azioni manovrate, ma la difesa della Virtus S. Antonio, fa buona guardia e rende vana ogni velleità di successo dei vesuviani.

La partita prosegue a tratti noiosa, tanto che si aspetta da un momento all’altro il triplice fischio finale, con il risultato ad occhiali, ma al 48′ del 2′ tempo, la svolta. In mischia in area il nuovo entrato Sabatino, colpisce di testa, Listo devia in tuffo la sfera, Galasso in sospetta posizione di off side, prima annulla la rete e poi la convalida, generando una grande confusione, esultano i giocatori della Virtus S. Antonio.

Il giovanissimo , quanto inesperto, arbitro, allunga il recupero dei 4′ minuti concessi, e, al 50′ concede un rigore alla Sangiuseppese per fallo da ultimo uomo da parte del difensore Manfuso che viene espulso. Batte il penalty La Pietra e segna il gol del definitivo 1-1, tra le proteste dell’entourage abatese. Lo stesso La Pietra (foto) al termine della gara, ha cosi dichiarato: “Dedico il mio gol in memoria dei due ragazzi Sangiuseppesi scomparsi la settimana scorsa a seguito incidente stradale”.

Giuseppe Scudieri