Terremoti: “Ci saranno alte scosse. Inesistenti i piani di emergenza”

vulcanologo-giuseppe-mastrolorenzo_01
Il Professor Mastrolorenzo dell’ Osservatorio Vesuviano ed esperto sui terremoti ha rilasciato, attraverso una radio napoletana, le seguenti dichiaraziobni: “bisogna stare attenti perchè’ molto probabilmente ci saranno altre scosse, l’importante è stare calmi e non farsi prendere dal panico.

I prossimi terremoti saranno tendenzialmente come quelli di ieri mattina ma potrebbero anche aumentare intensità.

Io capisco la paura delle persone perchè purtroppo, non c’è una corretta informazione, e si tende a tranquillizzare inutilmente da parte anche di soggetti incompetenti.

I Campani dovranno imparare purtroppo a convivere con il Terremoto. La cosa grave è la mancanza dei piani di emergenza o il loro adeguamento come nei casi clamorosi del Vesuvio e dei Campi Flegrei.

Sono anni che lo chiediamo ma nessuno sembra voglia realizzarli concretamente”.

“Invitiamo tutti i condomini a fare i controlli statici degli edifici e a verificare se sono antisismici.

La popolazione napoletana e campana – spiegano Borrelli (Verdi) e Simioli – è impreparata ad affrontare le emergenze soprattutto perchè a nostro avviso la Protezione Civile nazionale non se ne è mai occupata con determinazione”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTorre Annunziata, protesta contro aumento tassa: “sindaco incapace di dare risposte”
SuccessivoSi dimette il presidente di Scafati Sviluppo, Aliberti: “gesto incomprensibile sul piano politico”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.