Pompei: Maria Padulosi sarà il sindaco dell’ex maggioranza

360

comune pompei

Sciolto alla fine il nodo per la candidatura a sindaco di Maria Padulosi, affermata e stimata avvocatessa 50enne. Sarà proprio la professionista pompeiana a guidare il gruppo dell’ex maggioranza di D’Alessio. A comunicare questa decisione, lei stessa con una nota stampa, nella quale accetta ufficialmente di scendere in campo per la prossima tornata elettorale.

Adesso sarà necessario capire quale coalizione e quali uomini reggeranno questa candidatura. Tra i consiglieri uscenti sicuramente al suo fianco dci sarà il veterano, assessore Amato La Mura e il gruppo Visciano-Avino.  Di certo si sa che la professionista pompeiana ha posto chiari paletti sui nomi che andranno a comporre le liste che la appoggeranno. Certo l’appoggio anche del sindaco uscente Claudio D’Alessio. Il tutto con l’alto benestare dell’assessore regionale Pasquale Sommese.

Un candidatura che rompe con il passato solo in quanto ad aspirare alla poltrona di primo cittadino sarà una donna, ma che è inevitabilmente legata al passato prossimo in quanto espressione di parte degli esponenti politici che hanno guidato Pompei fino alla sfiducia, politica o meno che sia stata, giunta sicuramente con ritardo, il 6 gennaio di quest’anno.

Di seguito, la nota diffusa dall’avvacoto Padulosi:

Maria Padulosi“Ho deciso di accettare la candidatura a Sindaco di Pompei dopo una attenta e meditata riflessione – spinta dai non pochi incoraggiamenti e dal sostegno manifestatomi da parte di tutte le componenti della società civile – per amore verso la mia città. Non ho mai partecipato alla vita politica, ma credo nelle istituzioni, che rispetto e nella politica, quella sana, senza privilegi, onesta, trasparente, di servizio. Pertanto, porterò avanti questo gravoso impegno, con vigore, entusiasmo e rigore. Con la fondata speranza che anche tanti altri concittadini (ai quali va il mio sentito anticipato grazie) profonderanno i l loro prezioso contributo in termini di energia e di idee nel progetto di rilancio della città. Cambiare, innovare, crescere, migliorare non vuol dire “rompere con i l passato” ma “imparare dal passato”, guardare avanti insieme con un’azione di pianificazione, di sviluppo e di cambiamento per il futuro migliore a cui tutti aneliamo. I miei ringraziamenti vanno anche ai movimenti civici e ai partiti che ad oggi hanno ritenuto di individuare nella mia persona il loro candidato sindaco”.

Si giunge così a tre candidature ufficiali per il futuro vertice mariano. La padulosi si affianca, infatti, agli altri due candidati ufficiali Carmine Lo Sapio e Ferdinando Uliano.

Share