Napoli, ladri pronti all’assalto del caveau: la Polizia sventa un altro colpo della banda del buco

bucoGli agenti della Squadra Sommozzatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Napoli, a seguito di un’attività programmata di ispezione del sottosuolo, nell’ambito del noto progetto “Aracne”, unitamente a personale del servizio fognature del Comune di Napoli, hanno scoperto un foro praticato al di sotto di un’agenzia della Banca Popolare di Novara, ubicata al Viale Augusto a Fuorigrotta.

La banca era già stata fatta oggetto di un furto nelle scorse settimane e nei giorni scorsi il direttore aveva udito dei rumori provenienti dal sottosuolo.buco2

Insospettito ha chiamato la Polizia che è intervenuta stamattina sul posto con la Squadra Sommozzatori.
Gli agenti hanno esteso le ricerche ai cunicoli dei sottopassaggi elettrici ed hanno scoperto che i ladri avevano intenzione di utilizzare nuovamente la stessa strada usata nell’occasione precedente, servendosi però di un’altra via sotterranea, quella appunto dei cunicoli dei sottopassaggi elettrici, più in profondità e quindi più difficile da individuare.

Secondo quanto appurato dalla polizia, i ladri avrebbero praticato un nuovo foro, o accanto a quello precedente o al di sotto di quello – entrando dal pavimento -, baipassando la lastra di metallo posta a protezione del caveau.
La circostanza di non aver trovato arnesi atti allo scavo e di aver rinvenuto il materiale di risulta già accantonato, fa ritenere alla polizia che i malviventi fossero pronti ad entrare in azione al più presto.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteBenitez e Reina: “Con lo Swansea per noi conta solo vincere!”
SuccessivoNapoli, maxi-rissa tra extracomunitari alla stazione Porta Capuana
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.