Successo per il primo Carnevale di Mariglianella

1° Carnevale Mariglianellese 2.3.2014Domenica 3 marzo a Mariglianella è stata  svolta la “Prima Edizione del Carnevale Mariglianellese” promosso dall’Associazione Culturale “San Giuseppe” con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo.

Il corteo di maschere, suoni e balli si è mosso dal Centro Sportivo Polivalente “Marco Cucca” per andare ad incontrare, insieme all’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, con la conduzione del promotore dell’iniziativa, Orazio Santella, la Madrina della manifestazione, Luisa Cucca, che tra l’altro è Assessore alle Politiche Sociali.

A questo punto i bambini si sono ritrovati attorno ad un tavolo imbandito con cesti di caramelle, dolciumi e bevande, offerti dalla famiglia Cucca, per un simpatico ed apprezzato rifornimento prima di incamminarsi per il fantasmagorico corteo lungo le strade cittadine.

Ad arricchire il tutto vi erano spettacolari carri allegorici con figure in cartapesta a rappresentare il regno animale e quello vegetale con l’elemento umano, una folta schiera di ragazzini, che rendevano le animazioni itineranti seguite da un divertito e divertente esercito creativo.

Le attrattive musiche erano prodotte dal gruppo guidato dal sassofonista Salvatore Santella, presidente dell’Associazione “Acustica” ed accompagnare la crescente partecipazione popolare nelle espressioni di simpatie fra applausi e coriandoli svolazzanti lungo le strade cittadine controllate dalla Polizia Municipale coordinata dal Comandante Ten. Andrea Mandanici e coadiuvata dall’Associazione di Protezione Civile “Mangusta” di Mariglianella.

La manifestazione, è stata avviata con un gesto scaramantico della madrina, l’Assessore Cucca, che scontrandosi a forconi con il “Diavolo” della “Terra dei Fuochi” apriva il varco per la riconquista della incontaminata “Terra Felix”.

Il Sindaco, Felice Di Maiolo, ha espresso il suo grato pensiero “alle Associazioni ‘San Giuseppe’ e  ‘Acustica’,ai loro presidenti ed operatori culturali, musicisti e danzatori, così come ai ragazzi e alle ragazze con le loro famiglie, che hanno intriso questo momento di corale divertimento e svago anche di una sensibilità a promuovere il rispetto della natura, dell’ambiente e degli spazi urbani di vita quotidiana a Mariglianella. Uno speciale ringraziamento va agli Assessori, Luisa Cucca e Felice Porcaro che ancora una volta con una sapiente sinergica azione, senza costi per le casse comunali, hanno portato alla realizzazione di una manifestazione ricreativa che ha coinvolto simpaticamente la Cittadinanza in questa Prima Edizione del Carnevale Mariglianellese. Per questo ci giungono da più parti, da Cittadini ed Associazioni culturali, gli apprezzamenti e l’invito a ripetere in crescendo la positiva esperienza per il Carnevale dell’anno prossimo della cui realizzazione -ha assicurato il Sindaco Felice Di Maiolo- possiamo, sin da ora, esserne certi. Complimenti a tutti e grazie di cuore per le collaborazioni prodotte. 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteVico Equense: venerdì alle 18 Ferdinando Imposimato presenta il libro “I 55 giorni che hanno cambiato l’Italia”
SuccessivoNapoli, Idv: “rammarico per mancato accordo Città della Scienza”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.