“Moda e Amore”, grande affluenza al Club House Artisti

1964837_508948612549865_1620314684_nTutto esaurito in sala proiezione. Domenica 9 marzo alle ore 17 il “Club House Artisti” di Pollena Trocchia, celebre centro diretto da Pasquale Ricciardi e presieduto da Gennaro Nigro, che prestigiosamente raccoglie i migliori eventi di arte e cultura in Campania, ha proiettato, in prima assoluta mondiale, “Moda e Amore”, il primo film totalmente italiano che denuncia i malesseri del mondo della moda e dello spettacolo. La storia travagliata di Rossella, una giovane top-model italiana (interpretata dall’attrice di cinema e teatro Angela Bertamino) divisa fra i compromessi della vita pubblica e la passione della vita privata condivisa col giovane costumista Stefano (Mariano Di Palo). Due ore dense di azioni e emozioni, che hanno tenuto il fiato sospeso del numeroso pubblico in sala.

Gli incassi sono stati devoluti in beneficenza a favore dell’Arcobaleno della Vita, associazione di solidarietà a favore di bambini, anziani e persone diversamente abili presieduta da Imma Pastena e rappresentata, durante la serata, da alcuni suoi componenti.

Il fotografo ufficiale dell’evento è stato Carlo Iovine. In sala presenti diversi attori del cast, fra cui Biagio Gragnaniello, Luisa Basilicata, Eliana Schiano, la giovanissima Valentina Ciaramaglia, Enzo Frattini, Vittoria Panarese, Emanuela D’Aniello, la cantante Marisa Portolano con il marito Paolo Rescigno, titolare di un autorevole studio di registrazione napoletano, e tantissimi altri. Numerosissimi i soci del circolo e i graditi ospiti, fra cui la eclettica artista Carmen Percontra, poeta e musicista, con il collega Andrea Scarpati, entrambi leader del gruppo di musica popolare “Ammescafrancesca”.

Da segnalare l’autorevole presenza dell’Assessore alla Cultura, Pubblica Istruzione e Pari Opportunità del Comune di Pollena Trocchia Margherita Romano, in rappresentanza del Sindaco che non è potuto essere presente per motivi istituzionali. L’Assessore Romano è intervenuta con un breve, ma incisivo, discorso di incoraggiamento a favore della diffusione della cultura anche attraverso semplici, ma concreti messaggi, come quelli di film che non hanno accesso a grandi risorse economiche, ma possono comunque essere realizzati con forte passione e profonde emozioni.

Il film è stato preceduto da un saluto del direttore del Club Pasquale Ricciardi, da una breve presentazione del soggettista e sceneggiatore Davide Guida, il quale ha poi introdotto tutti i componenti dello staff presenti in sala: il regista Antonio Alfano, gli scenografi Massimo Pacilio e Tina Napolitano, l’operatore di ripresa Daniele Poggiolini, la coordinatrice di casting e attrice protagonista del film Nancy Di Somma. Ancora è intervenuta la presidente dell’Associazione Arcobaleno della Vita, Imma Pastena, con un forte messaggio rivolto a chi, inseguendo un sogno, è degno di portarlo a termine con soddisfazione e serenità.

Prima dell’inizio del film è stato proiettato un videomessaggio contro la pirateria informatica e cinematografica e uno spot, tuttora al vaglio delle istituzioni regionali e comunali, estratto dal film “Non dimentico” di Nancy Di Somma e Antonio Alfano (da una idea originale di Mery Fabbricino), come testimonianza contro la violenza alle donne e ai minori.

Durante il film, in sala d’attesa sono state proiettate le scene del film non introdotte nella versione definitiva e che saranno presto disponibili su Youtube, Facebook e vari social network.

Il pubblico si è dimostrato ampiamente soddisfatto e al termine della proiezione ha espresso il suo consenso applaudendo con grande calore.

In programma, per il giorno 22 marzo, sempre al Club House Artisti, una nuova proiezione abbinata a uno spettacolo di arte e musica. La conferma verrà data a mezzo stampa.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Napoli le iniziative storico-culturali promosse dal Consolato Onorario d’Ungheria
SuccessivoAgenti di commercio, si apre la fiera
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.