Rivellini: “class action per i ritardi al porto di Napoli”

161
Regione Enzo RivelliniL’eurodeputato Enzo Rivellini (Fi/Ppe), negli anni ’90 per diverso tempo membro dell’Autorità Portuale di Napoli, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La notizia che la Cosco probabilmente diminuirà la propria presenza nel Porto di Napoli e le sconfortanti statistiche che rilevano come lo scalo partenopeo stia perdendo traffico merci e passeggeri sembra quasi non interessare alle Istituzioni che ancora bisticciano per la nomina del Presidente dell’Autorità.
Il Porto di Napoli è probabilmente la prima industria della nostra Regione e le incertezze delle Istituzioni preposte causano ogni giorno ingenti perdite, peraltro in un momento di gravi crisi nella quale operatori portuali, imprenditori, commercianti e cittadini andrebbero sostenuti ed aiutati.
Per giunta si corre il serio rischio di perdere ingenti finanziamenti europei utili allo sviluppo e all’ammodernamento delle infrastrutture dello scalo napoletano.
Per questo, anche per la mia vicinanza alle sorti del mondo portuale (sono stati per diverso tempo negli anni ’90 membro dell’Autorità Portuale), invito le Istituzioni a nominare ad horas il nuovo Presidente dell’Autorità Portuale (sottolineo un Presidente e non certo un altro Commissario) ed in caso contrario mi farò promotore di una class action per difendere tutti coloro che sono stati danneggiati da inspiegabili ritardi. Ciò al fine di risarcire operatori, imprese e cittadini costretti a subire le negligenze della politica”.

Lascia una risposta