Cento militari in più per la Terra dei Fuochi

Regione AlfanoDa oggi saranno attribuiti 50 uomini in piu’ ai prefetti di Napoli e Caserta per un totale di “100 uomini in piu’ a disposizione per la Terra dei fuochi”. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Angelino Alfano, a Napoli dove ha presieduto la riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

L’impegno di nuove forze, ha spiegato Alfano, “nasce dalla rimodulazione del piano di impiego dei militari”. “Anche in questa straordinara terra – ha concluso Alfano – lo Stato non lascia ma raddoppia”.

I 100 militari in piu’ nella Terra dei fuochi, ha spiegato Alfano, “resteranno per tutto il tempo che serve”. “I militari presidieranno il territorio – ha aggiunto il ministro dell’Interno – non siamo per la militarizzazione”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteConvegno su prodotti locali e marchio di qualità sanitaria
SuccessivoQuando e come si parla di legalità…
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.