Pasqua 2014, presentato il cartellone degli eventi

Palazzo_FarneseQuattro rappresentazioni per il nuovo cartellone di eventi «Pasqua in città 2014». Questa mattina è stato presentato nell’aula consiliare di Palazzo Farnese alla presenza del sindaco Nicola Cuomo e del direttore artistico Antonello Siano.

Il primo evento in programma è quello di domani, sabato 5 aprile alle ore 20.00: prima edizione «Stabia Chorus» con 5 corali stabiesi in cattedrale, letture a cura dell’attrice Camilla Scala, arricchimenti storico musicali del giornalista Pierluigi Fiorenza.

Il secondo evento è in programma domenica 6 aprile, alle 19.30, nella chiesa di Sant’Antonio di Padova. I Solisti dell’Accademia di Napoli in concerto ne «Le ultime 7 parole di Cristo sulla croce» di F. J. Haydn, un prestigioso quartetto d’archi con Ilie Ionescu (già 1° violoncello teatro S. Carlo di Napoli) e Marianna Muresanu (già 1° violino teatro San Carlo di Napoli). In collaborazione con Agimus Napoli.

Sabato 12 aprile, invece, per la prima volta nella storia a Castellammare andrà in scena la «rappresentazione storica della passione di Cristo». Direttore artistico Alfredo di Stefano. Gesù: Enzo Donnarumma. Inizio della rappresentazione alle 19.15 in piazza Ferrovia, alle 20.00 inizio del calvario/corteo per Corso Vittorio Emanuele (insegne dei negozi spente solo per il passaggio di Cristo e dinanzi ai negozi citronelle e fiaccole). Alle 21.00 arrivo sul sagrato della cattedrale con la rappresentazione della “crocifissione e deposizione” fino alle 21.30 circa.

Infine domenica 13 aprile, alle 20.00 nella chiesa del Carmine, in programma il concerto “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi e “al santo sepolcro” di A. Vivaldi con soprano, mezzo soprano, 2 violini, violoncello ed organo. In collaborazione con la Società dei Concerti di Sorrento.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePanico a Casalnuovo: tentano di rapire un bambino
SuccessivoMarijuana nascosta in una cassaforte posta in un finto tombino
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.