Piano di Protezione Civile: Comune in corsa per l’avviso regionale

protezione civile pollena esercitazioneLa Regione Campania con l’Asse 1 del P.O.R. F.E.S.R. 2007-2013, Obiettivo Operativo 1.6 “Prevenzione dei rischi naturali ed antropici”, ha indetto un avviso pubblico per attuare interventi finalizzati alla definizione, predisposizione ed attuazione della pianificazione di protezione civile, privilegiando la selezione di quegli interventi che ricadono in aree territoriali vulnerabili ovvero ad alto rischio, sismico vulcanico ed idrogeologico, così come stabilito dai criteri di priorità approvati dal Comitato di Sorveglianza, in coerenza con la strategia complessiva delineata dalla Deliberazione di Giunta Regionale 434 del 2011. La dotazione finanziaria relativa all’avviso è di quindici milioni di euro, di cui 14 destinati ai Comuni e uno alle Province.

Lo scorso 28 marzo la giunta del Comune di Pollena Trocchia ha approvato le determinazioni necessarie per partecipare all’avviso pubblico indetto dalla Regione Campania per il finanziamento destinato al piano comunale di Protezione Civile.

“Assieme agli altri Comuni del Parco abbiamo stabilito che ognuno avrebbe partecipato autonomamente all’avviso, ma che in corso d’opera avremmo messo in piedi una cabina di regia unica in modo da realizzare un piano sinergico che sia realmente efficace per le nostre zone”, commenta il sindaco Francesco Pinto.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteFdi-An, sabato si terrà l’Assemblea Provinciale
SuccessivoSemifinale di “Gustando un sorriso” al Columbrus
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.