Incendiato il portone d’ingresso del Comune: ipotesi intimidazione

165

torre municipio fiamme

Un piccolo incendio è avvenuto stanotte nei pressi dell’ingresso del Comune di Torre Annunziata. Secondo quanto accertato dagli agenti della polizia di stato, le fiamme si sarebbero sprigionate poco prima delle 2 dopo che qualcuno avrebbe versato del liquido infiammabile davanti al portone dell’edificio di corso Vittorio Emanuele III.

I primi ad intervenire sono stati alcuni giovani che hanno spento il fuoco con secchiate d’acqua messa a disposizione da un locale a poca distanza.

“Condanniamo senza se e senza ma – hanno fatto sapere dal locale circolo di Sel ‘Sandro Pertini’ – l’atto vandalico compiuto stanotte da ignoti che hanno appiccato un incendio al portone della sede della casa comunale di Torre Annunziata, qualunque sia la motivazione all’origine di questo scellerato gesto, delinquenza, bravata o esasperazione e insofferenza nei confronti della crisi sociale ed economica.

Sinistra Ecologia Libertà ritiene che in questo momento tutte le persone che hanno a cuore i temi dell’onestà e della legalità si debbano coalizzare per proporre un alleanza di uomini e donne che dice no alla violenza e all’intimidazione.
Invitiamo il Sindaco a convocare gli stati generali della città per avviare un dialogo costruttivo per il rilancio e la ripresa socioeconomica e per proporre azioni condivise e unitarie per contrastare i fenomeni della delinquenza e della illegalità”.

Share