Follia ultras al “Vallefuoco”: obbligo di dimora per 5 violenti

259

rissa-ultra-giugliano-620x350Scontri tra ultras e forze dell’ordine e atleti aggrediti allo stadio “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli: cinque fermi della polizia.

Nella giornata di ieri nell’ambito di una indagine coordinata dal pm Francesco Greco della Procura della Repubblica di Napoli Nord, gli agenti del commissariato di Polizia di Giugliano – Villaricca, ha dato esecuzione a cinque ordinanze di misure cautelari di obbligo di dimora, emesse dal

gip del tribunale di Napoli Nord, nei confronti di altrettanti indagati a cui sono state perquisite anche le rispettive abitazioni.

I cinque ultras hanno partecipato agli scontri tra tifoserie dello scorso 23 marzo allo stadio “Vallefuoco” in occasione della partita di calcio tra Giugliano 1928 e Virtus Volla.

I violenti sono stati individuati dagli investigatori attraverso le video-riprese di una emittente televisiva.

Lascia una risposta