Sfonda il finestrino dell’auto per rapinare una borsa: messo in fuga dalle urla di due ragazze

216

polizia13Gli agenti del Commissariato di polizia “Chiaiano” hanno tratto in arresto nel tardo pomeriggio di ieri Pasquale Cacciapuoti, pregiudicato 43enne del rione Sanità, responsabile del reato di tentata rapina.
Erano le 18,30 circa quando una volante del Commissariato, mentre era ferma al semaforo all’incrocio tra via Marco Rocco di Torrepadula e via Emilio Scaglione, è stata attirata dalle urla dei passanti i quali riferivano di una rapina che si stava consumando poco più avanti.

Gli agenti hanno immediatamente acceso le luci e i segnali sonori di emergenza ed hanno raggiunto una Ford Ka, con a bordo due ragazze, le quali hanno riferito che poco prima un uomo, facendo intendere di essere armato e minacciandole, aveva detto loro di consegnare i propri averi.

Alla reazione delle vittime, l’uomo aveva infranto il finestrino del veicolo, nel tentativo di rubare la borsa, non riuscendovi. Le urla delle vittime e degli astanti avevano poi fatto desistere il rapinatore che era scappato su via Emilio Scaglione in direzione Chiaiano.

La precisa descrizione del rapinatore fatta dalle due ragazze ha permesso agli agenti di raggiungerlo e bloccarlo dopo poche centinaia di metri.
Pasquale Cacciapuoti è stato poi condotto presso le camere di attesa della Questura per essere poi processato questa mattina con rito direttissimo.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta