Spaccio di droga al circoletto: hashish e cocaina nascosta da una plafoniera

931

drogaGli agenti del Commissariato di polizia di Scampia hanno tratto in arresto Almerico Fiorenza, 24 anni, e Antonio Russo, 39 anni, responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hascisc e cocaina.
Da qualche tempo gli agenti del Commissariato Scampia erano sulle tracce di Fiorenza il quale aveva avviato una fiorente attività di spaccio in via Ghisleri, nei pressi della sua abitazione, con il complice Russo.

nascondiglio-sequenza (2)I poliziotti hanno quindi predisposto un servizio di appostamento ed hanno notato Fiorenza che si spostava sull’attico vano ascensore dello stabile ove risiede per poi ridiscendere sulla pubblica via, incontrandosi con il Russo, il quale lo attendeva nei pressi di un circoletto in via Giuseppe Marrazzo.

Quest’ultimo veniva avvicinato da alcuni giovani i quali, dopo avergli consegnato del denaro, ricevevano in cambio della sostanza stupefacente.
A quel punto, i poliziotti sono intervenuti, bloccando i due all’interno del circoletto e trovando addosso al Russo la somma di 50 euro, probabile provento dell’attività di spaccio.

La polizia ha quindi effettuato una perquisizione a casa di Fiorenza dove, dietro ad una plafoniera vi era una cassettiera chiusa a chiave. La chiave è stata rinvenuta all’interno di un cassetto della stanza da letto e, una volta aperta, ha mostrato il suo contenuto: 4 panetti di hascisc, 10 stecche della stessa sostanza, una busta trasparente contenente cocaina, 37 involucri della stessa sostanza e un bilancino di precisione.

I due spacciatori sono stati dichiarati in arresto e tradotti al carcere di Poggioreale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta