Benitez: “Abbiamo giocato per vincere, dobbiamo rinforzarci servono innesti!”

130

benitez


Rafa Benitez, tecnico del Napoli ha parlato dopo lo 0-0 in casa dell’Inter. Ecco quanto evidenziato:

Vincere fa sempre piacere, credo che la prestazione della squadra sia stata per vincere. Abbiamo fatto tanto possesso, l’Inter è una squadra fortissima e gioca una sola volta al settimana. Lo 0-0 è un buon risultato, ma potevamo vincere questa partita. La squadra arriva bene, Higuain ha avuto un trauma contusivo e dobbiamo valutare. Ancora non sappiamo, il dottore non ci dice nulla di più per ora. Tutto l’anno abbiamo avuto Mertens, Insigne, Callejon, era un peccato lasciarli fuori visto che possono cambiare posizione e creare problemi. Abbiamo lavorato su queste situazioni molte volte, vediamo che arriviamo in ritardo a chiudere e dobbiamo lavorarci. Oggi abbiamo cercato troppo il compagno invece di tirare”.

Sullo 0-0: “Io cerco sempre equilibrio, oggi ho visto la squadra fare bene entrambe le fasi. Gioco sempre per segnare, ma sono contento per quanto fatto oggi”.

Su Vilanova: “Non ci ho mai giocato contro, ma so che si trattava di un grande professionista. Condoglianze a lui e alla sua famiglia”.

Mercato: “Oggi è presto, dobbiamo ancora finire la stagione e poi valuteremo. Chiaramente 2-3 calciatori serviranno”.

Gap con la Juventus:  “Un campionato dipende molto dagli episodi e dalle motivazioni. Noi dobbiamo ancora rinforzare la rosa, sicuramente se la squadra fosse stata più vicina all’obiettivo avrebbe lottato con maggiore intensità”.

Settimana di Coppa Italia: “Noi dobbiamo lavorare come le altre settimane. Dobbiamo gestire bene tutto ciò che può accadere attorno a una finale. Quella dell’Olimpico sarà la gara più importante”.

Hamsik: “Hamsik fuori perché i tre trequartisti che hanno giocato s’erano allenati molto bene e hanno fatto bene. Anche lo slovacco, però, quando è entrato s’è ben comportato”.

Cosimo Silva