Ok al rendiconto finanziario 2013 al Comune di Piano di Sorrento

313

Piano_Di_Sorrento municipioSi è svolto martedì 6 maggio 2014 il Consiglio comunale avente i seguenti punti all’ordine del giorno: interrogazioni ed interpellanze; rendiconto dell’esercizio finanziario 2013, esame e approvazione; proposta di modifica del Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani e assimilati e la tutela del decoro e igiene ambientale approvato con Delibera di C. C. n°74 del 28/12/2012 con previsione della disciplina del compostaggio domestico; sostituzione dei componenti delle Commissioni consiliari permanenti; nomina dei componenti per l’Osservatorio comunale per il monitoraggio del lavoro precario e il contrasto e l’emersione del lavoro non regolare; verifica sull’attuazione delle linee programmatiche.

Alla seduta risulta presente la totalità dei Consiglieri comunali.

Dopo le interrogazioni e le interpellanze, il Consiglio comunale ha approvato (presenti 15; assenti Vincenzo Iaccarino e Pasquale D’Aniello; favorevoli 10; contrari 5 Giovanni Iaccarino, Antonio D’Aniello, Anna Iaccarino, Rachele Castellano e Vincenzo Parlato) il rendiconto dell’esercizio finanziario del 2013 dopo la relazione illustrativa dell’Assessore al Bilancio Daniele Acampora, del ragioniere capo Vincenzo Limauro e del revisore dei conti Giovanni Granata. Dalla discussione sull’argomento è emerso che gli obiettivi del Patto di Stabilità interno per l’anno 2013 sono stati rispettati, che il risultato di gestione per l’anno 2013 ammonta a 403.109,21€, che l’avanzo di Amministrazione è di 3.420.398,18€ con un fondo cassa, al 31 dicembre 2013, di 6.036.347,17€.

È stata messa ai voti la proposta di modifica del Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani che prevede le norme e le modalità di ricorso al compostaggio domestico per i rifiuti solidi urbani, e volta alla riduzione dei rifiuti prodotti, anche secondo quanto previsto dalle direttive europee e finalizzata anche alla partecipazione al bando provinciale per il finanziamento relativo all’acquisto di un numero congruo di compostiere da distribuire ai cittadini. Votazione: presenti 14; assenti Vincenzo Iaccarino, Pasquale D’Aneillo e Anna Iaccarino; favorevoli 10; astenuti Giovanni Iaccarino, Antonio D’Aniello, Rachele Castellano e Vincenzo Parlato.

Il Consiglio comunale ha, inoltre, provveduto alle sostituzione dei Consiglieri Salvatore Cappiello e Daniele Acampora in seno alle Commissioni consiliari permanenti di cui risultavano componenti, a seguito della loro nomina rispettivamente a Vice Sindaco e Assessore. Le Commissioni risultano ad oggi composte come di seguito:
– Commissione: Finanze, Bilancio e Programmazione. Maurizio Gargiulo, Costantino Russo, Antonio Russo, Giovanni Iaccarino e Anna Iaccarino
– Commissione: Attività produttive e Lavoro. Costantino Russo, Antonio Russo, Luigi Maresca, Giovanni Iaccarino, Rachele Castellano
– Commissione: Attività culturali e pubblica istruzione. Antonio Russo, Maurizio Gargiulo, Luigi Maresca, Antonio D’Aniello, Vincenzo Parlato
– Commissione: Sport, Turismo, Tempo libero e Problematiche giovanili. Antonio Russo, Luigi Maresca, Alberto Maggio, Rachele Castellano, Vincenzo Parlato
– Commissione: Urbanistica, Lavori pubblici e Ambiente. Maurizio Gargiulo, Antonio Russo, Alberto Maggio, Anna Iaccarino, Rachele Castellano
– Commissione: Statuto, Regolamenti e Partecipazione popolare. Luigi Maresca, Maurizio Gargiulo, Antonio Russo, Giovanni Iaccarino, Anna Iaccarino
– Commissione: Trasparenza su Atti e Gestione del Comune. Luigi Maresca, Alberto Maggio, Antonio Russo, Antonio D’Aniello, Vincenzo Parlato
La nuova composizione delle Commissioni è stata votata con 14 presenti; assenti Vincenzo Iaccarino, Pasquale D’Aniello, Maurizio Gargiulo; 9 favorevoli; astenuti Giovanni Iaccarino, Antonio D’Aniello, Anna Iaccarino, Rachele Castellano e Vincenzo Parlato.

Si è provveduto, inoltre, alla nomina dei componenti per l’Osservatorio comunale per il monitoraggio del lavoro precario e il contrasto e l’emersione del lavoro non regolare, per il quale sono stati individuati Daniele Acampora, Antonio D’Aniello e Alberto Maggio. L’argomento è stato approvato all’unanimità dei 13 Consiglieri presenti e votanti; assenti Vincenzo Iaccarino, Pasquale D’Aniello, Rosa Russo e Maurizio Gargiulo.

Infine è stata discussa la relazione di verifica sullo stato di attuazione delle linee programmatiche.

Lascia una risposta