By Tourist On The Sea. Turismo marittimo e gastronomico protagonisti in Campania dall’8 all’11 maggio

502

Marina di StabiaTour operator stranieri, società di charter, agenzie marittime e referenti di Grand Hotel in prima linea per promuovere il turismo in Campania, da mare a terra, dalle bellezze ambientali ed archeologiche ai sapori. E’ la mission su cui verte l’evento By Tourist On The Sea, manifestazione alla II edizione organizzata dal società By Tourist con partnership il porto turistico Marina di Stabia, Anrc, Aiatp Campania, Fiavet, Federalberghi, Ustica Lines, Lena Indurance Broker e CambusaAdHoc. Un team di operatori del settore turistico, dal mare al gusto, che hanno condiviso l’idea di incentivare l’incoming attraverso workshop e itinerari per tour operator stranieri. Da qui l’organizzazione della manifestazione, nata nel 2013.

Le registrazioni confermate rilevano come dati odierni la partecipazione di tour operator specializzati nell’incoming in Italia da Russia, Brasile, Turchia, Germania, Francia, Spagna, Austria e America. In termini marittimi è confermata, oltre a società di charter con yacht e imbarcazioni di lusso e agenzie marittime della portata di Luise Associates, la partecipazione anche di numerose compagnie italiane specializzate nelle escursioni turistiche coast to coast con sistema di motonavi ed oggi iscritte all’Aiatp (Associazione italiana trasporto passeggeri). In termini di alberghi la partecipazione riguarderà principalmente le strutture classificate 4 e 5 stelle lusso.

“Quest’anno, rispetto alla prima edizione – spiega Luisa Del Sorbo, manager della società By Tourist – abbiamo diversificato l’offerta anche in termini turistici, abbracciando le aree del Vesuvio, coinvolgendo strutture di lusso come il Miglio D’Oro Park Hotel di Ercolano a 70 metri dal sito archeologico e naturalmente l’area Marina protetta di Punta Campanella”. Dal punto di vista tecnico, il Porto turistico di Castellammare di Stabia e Marina di Stabia faranno da base centrale sia per i workshop che per aziende di charter e agenzie marittime. “Presenteremo l’offerta turistica del nostro territorio in termini di servizi, dalla Cambusa AdHoc per chi viaggia via mare alle guide turistiche con transfer per i turistici che vogliono approfondire la conoscenza del territorio come entroterra”.

Invito By Tourist

IL PROGRAMMA

Giovedì 8 maggio è previsto in serata l’arrivo delle imbarcazioni a Marina di Stabia, tra cui il lussuoso caicco Silver Star della Plaghia Charter e yacht delle società Yout Know di Sorrento e Premium Charter di Amalfi. Arriveranno anche i tour operator: cena di benvenuto al ristorante President di Pompei, con gli chef Paolo Gramaglia e Gionata Rossi che presenteranno un menù a base di tipicità dei Golfi di Napoli e Salerno.

Venerdì 9 maggio avranno inizio le danze con gli incontri B2B allo Yacht Club di Marina di Stabia, mattina e pomeriggio. In contemporanea, alle ore 11 si svolgerà il convegno “Turismo marittimo, dal diporto al navale, come cambiare per essere più competitivi sul mercato mondiale?”, con enti pubblici ed aziende leader nell’ambito marittimo a livello internazionale, dal diporto al navale, moderato da Antonino Pane, giornalista del Mattino ed esperto di porti. “Abbiamo accolto positivamente l’organizzazione di questa manifestazione – spiega Renato Martucci, Presidente dell’Anrc e consigliere Ucina – che ci darà la possibilità di confrontarci con gli altri operatori del comparto marittimo, dal trasporto passeggeri alla cantieristica da diporto e il settore delle crociere. Interlocutori a cui ci stiamo rivolgendo con forza, come associazione, per creare un unico sistema di turismo marittimo integrato”.

A portare i saluti iniziali sarà Giovanni La Mura, presidente del Porto Turistico Marina di Stabia, che ha promosso l’organizzazione dell’evento, accogliendo la manifestazione quale momento di confronto per gli operatori di settore. Confermata la presenza dell’Ammiraglio Felicio Angrisano, Comandante Generale delle Capitanerie di Porto, Marcello Gambardella, presidente Campania dell’Aiatp, di Umberto Masucci, Presidente Campania del Propeller Club, e rappresentanti delle Capitanerie di Porto e della Msc Crociere.

Seguirà in serata la cena allo Yacht Club di Marina di Stabia, con gli chef Mario Cinque e Giuseppe Guida, patron del ristorante stellato Antica Osteria di Nonna Rosa di Vico Equense, dove la Pasta Artigianale Napoletana del Pastificio Leonessa sarà protagonista indiscussa, dall’antipasto al dolce, dai formati freschi al secco, corto e lungo. Tra i protagonisti il nuovo formato di pasta Maruzze, piccola conchiglia creata dal Pastificio Leonessa con una trafila in bronzo ad hoc, per inaugurare con creatività l’estate.

Sabato 10 maggio il week end per i tour operator stranieri continuerà coast to coast, dal Vesuvio all’Arcipelago di Li Galli. Sabato visiteranno gli scavi archeologici di Ercolano, con itinerario al Miglio D’Oro Park Hotel 4 stelle Superior. Pranzo e laboratorio pomeridiano di pietra lavica a cura della società Gikama. In serata, Pasta Party con il Pastificio Artigianale Napoletano Leonessa a bordo del Silver Star della società di charter Plaghia Charter, con cocktail a base di sidro a cura della Gma Import Specialità. In contemporanea sabato pomeriggio, dal porto antico di Castellammare di Stabia partirà la veleggiata organizzata dalla Lega Navale Italiana sezione di Castellammare, con arrivo allo Scoglio di Rovigliano, torre saracena situata in prossimità del porto turistico di Marina di Stabia. Un tour organizzato per cittadini stabiesi e curiosi, che avranno in questo modo la possibilità con guide a bordo di approfondire la conoscenza della costa e le sue trasformazioni dal borgo antico al porto turistico.

Domenica 11 i tour operator con partenza alle ore 10 dal porto turistico Marina di Stabia avranno la possibilità di approfondire la conoscenza dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella, con un tour via mare organizzato dall’Area Marina Protetta, a bordo dei gozzi del marchio storico del cantiere Fratelli Aprea, con pausa pranzo al ristorante del Resort Le Axidie di Vico Equense e rientro entro le 18, per poi potersi salutare durante il party serale organizzato presso il ristorante Le Tre Arcate, con gli chef Salvatore Accetto e Cristoforo Trapani, di Piano di Sorrento con menù a base di pesce e assaggi di pizze gourmet, hamburger Luxury e birre in purezza selezionate in Europa a cura della Gma Import Specialità.