Ciclismo Juniores: alla 79°Coppa Caivano

409

Coppa Caivano 2014 gruppo compatto in transito a Corso UmbertoLa Coppa Caivano è ritornata ad essere preda degli specialisti delle volate: dopo la fuga vincente di Giuseppe Sannino nell’edizione 2013,  Giovanni Iannelli (Uniontrade-Cipriani e Gestri) ha scritto il proprio nome nell’albo d’oro della 79° edizione della classica campana, superando allo sprint Francesco Biondi (Team Franco Ballerini) e Andrea Azzolini (SC Rinascita) grazie a una poderosa rimonta negli ultimi venti metri.

Valevole come 23° Medaglia d’Oro Ninì Maramaldi e 34° Trofeo Vincenzo Fusco, il ritorno alla tradizionale collocazione in calendario, nel mese di maggio, e la qualifica di gara nazionale sotto l’egida della Federciclismo, hanno premiato ancora gli sforzi organizzativi dell’Unione Sportiva Boys Caivanese-Mario Faraone con il patrocinio del Comune di Caivano.

Sono stati 129 gli atleti provenienti da Campania, Puglia, Lazio, Abruzzo, Marche, Umbria, Toscana, Veneto ed Emilia Romagna, in rappresentanza di 21 squadre, che si sono presentati al via per affrontare il classico circuito di 7,7 chilometri a nord di Napoli, ripetuto 14 volte, per un totale di 107,8 chilometri.

Nelle prime tre tornate ci hanno provato in sequenza Fabio Visentin (UC Giorgione Aliseo), Gianmarco Maccagnan (Forno Pioppi Pippo Caruso), Alessandro Galdiero (SC Rinascita) e Alessandro Brunetti (Cipriani e Gestri). Questi primi allunghi hanno creato grande scompiglio nel plotone in vista del primo traguardo volante, al termine del quinto giro, ad appannaggio di Francesco Biondi (Team Franco Ballerini).

Il tentativo ad opera di Francesco Barra (Zerokappa Asd), Pierfrancesco Orlandi (Cycling Team Coratti) e Jonathan Martimucci (Zerokappa Terra di Puglia) ha lasciato il posto alla coraggiosa progressione di Francesco Zandri (Spendolini Giammy Team) che si è aggiudicato il secondo traguardo volante di giornata alla fine del settimo giro.

Simone Perna (Zerokappa Asd) e Gennaro Minutolo (Rappresentativa Campania) hanno vivacizzato la bagarre in testa al gruppo in vista del terzo ed ultimo traguardo volante vinto da Francesco Pizzo (Cycling Team Coratti) alla conclusione del nono giro.

L’unica azione che ha impensierito maggiormente il gruppo, è stata quella promossa da Paolo Baccio (Forno Pioppi Pippo Caruso) rimasto in avanscoperta fino all’undicesimo giro pur arrivando a guadagnare un vantaggio massimo di 15 secondi.

Ancora in evidenza Barra, Martimucci e Brunetti, cui hanno risposto successivamente Lorenzo Vallarino (Uniontrade-Cipriani e Gestri) e per ben due volte Bruno Capodicasa (Fonte Collina Cycling Team): i cinque attaccanti sono stati gli ultimi ad alimentare i fuochi prima della serratissima ed inevitabile volata a ranghi compatti.

Sul lunghissimo rettilineo di Corso Umberto in Caivano, la ruota più veloce è stata quella di Iannelli, autore di un fulmineo sorpasso su Biondi, pochi metri prima dell’arrivo, che era quasi sul punto di esultare per la vittoria mentre il podio è stato completato da Azzolini.

E’ stata una vittoria importante – ha spiegato Giovanni Iannelli, di Prato, alla terza vittoria tra gli juniores, la seconda a stagione in corso -, credo che i tanti sacrifici siano ripagati da questo promettente inizio di stagione e dalla maglia azzurra che ho potuto indossare un mese fa alla Parigi-Roubaix. Ringrazio i miei compagni di squadra, uno ad uno, per il lavoro immenso in quanto dopo essere caduto a terra, mi hanno aspettato e riportato sotto. Abbiamo fatto un ultimo chilometro davvero strepitoso ed è per questo che la vittoria è 10% mia e il 90% da spartire al resto della mia squadra”.

Portare il nome di Franco Ballerini sulle nostre maglie è motivo di orgoglio ma anche la spinta in più a far bene – ha precisato Francesco Biondi, di Pistoia, 72 vittorie in carriera dai giovanissimi fino agli allievi -. Sono partito troppo lungo in volata ma ero convinto di farcela fino agli ultimi metri. Mi sarebbe piaciuto vincere questa corsa a carattere nazionale, ma spero di rifarmi nelle prossime gare”.

“Personalmente non mi sentivo troppo bene – è stato il commento di Andrea Azzolini, di Pesaro, ciclista dalla categoria G3, con vittorie equamente divise tra strada e pista – perché sono stato tre mesi fermo. Sto recuperando lentamente da alcuni problemi fisici, ma non nascondo che è davvero bello godersi questo terzo posto”.

L’Unione Sportiva Boys Caivanese Mario Faraone – ha sottolineato in una nota il presidente del sodalizio di Caivano (fondato nel 1908), dr. Giacinto Russo – ha avuto ancora l’onore e l’onere di allestire questa prestigiosa manifestazione con il patrocinio del Comune riproponendola con successo agli sportivi caivanesi. Grazie al loro contributo e al loro entusiasmo, siamo riusciti a renderla sempre più avvincente spronandoci a fare sempre meglio. La Coppa Caivano ha voluto ricordare quanti, negli anni passati, hanno operato per l’affermazione in campo nazionale. Siamo ancora certi che Caivano tutta, come sempre, farà sentire ancora la sua vicinanza a fianco dell’U.S.B. Caivanese nel difficile compito dell’organizzazione. Grati vi ringraziamo, viva la Coppa Caivano!”.

Coppa Caivano 2014 il podio Iannelli-Biondi-AzzoliniORDINE D’ARRIVO 79°COPPA CAIVANO

1. Iannelli Giovanni (Team Uniontrade Cipriani-Gestri) 107,8 chilometri in 2.29’43” media 43,264 km/h

2. Biondi Francesco (A.S.D. Team Franco Ballerini)

3. Azzolini Andrea (Rinascita)

4. Anilli Carmine Francesco (A.C.D.Zerokappa Terradipuglia)

5. Battistella Michele (U.C. Giorgione Aliseo Group)

6. Baccio Paolo (Forno Pioppi Pippo Caruso)

7. Abenante Michele (Rappresentativa Campania)

8. Piccioli Geremia (A.S.D. Team Franco Ballerini)

9. Scipione Lorenzo (Asd Pedale Santegidiese-Vini Biagi)

10. Tomassini Andrea (Spendolini Giammy Team)

11. Granato Felice (Zerokappa A.S.D)

12. Matrone Luigi (A.S.D. G.S. Imperiale Grumese)

13. Di Maiolo Antonio ( Zerokappa A.S.D)

14. Verdolino Dario (Asd Pedale Santegidiese-Vini Biagi)

15. Menchetti Jacopo (A.S.D. Zhiraf)

16. Vernetti Andrea (Zerokappa A.S.D)

17. Minutolo Gennaro (Rappresentativa Campania)

18. Brunetti Alessandro (Team Uniontrade Cipriani-Gestri)

19. Migliaccio Davide ( Zerokappa A.S.D)

20. Weber Loris (U.C. Giorgione Aliseo Group)

21. Berti Manuel (Rinascita)

22. Evandri Leonardo (Fonte Collina Cycling Team)

23. Giuliani Luca (Asd Pedale Santegidiese-Vini Biagi)

24. Petrosino Francesco (Gruppo Ciclistico Martina Franca)

25. Carrillo Marcello (Rappresentativa Campania)

26. Berneschi Matteo (Team Uniontrade Cipriani-Gestri)

27. Caliendo Gerardo (A.S.D. G.S. Imperiale Grumese)

28. Esposito Pierpaolo ( Flessofab)

29. Falanga Luigi (Sidermec-F.Lli Vitali)

30. Marin Enrico (U.C. Giorgione Aliseo Group)

31. Di Gilio Daniele (Sidermec-F.Lli Vitali)

32. Santangelo Francesco (Sannio B. Sport Giannini Santangelo)

33. Milici Luigi (Forno Pioppi Pippo Caruso)

34. Rosanova Francesco ( Zerokappa A.S.D)

35. Loiscio Giovanni (Gruppo Ciclistico Martina Franca)

36. Ciutti Manuel (Fonte Collina Cycling Team)

37. Dalhaug Andreas (Ternana Ciclismo Capobianchi)

38. Orlandi Pierfrancesco (Cycling Team Coratti)

39. Bellomo Pietro (Forno Pioppi Pippo Caruso)

40. Carlone Gabriele (Ternana Ciclismo Capobianchi)

41. Martini Simone (Team Uniontrade Cipriani-Gestri)

42. Pizzo Francesco (Cycling Team Coratti)

43. Martimucci Jonathan (A.C.D.Zerokappa Terradipuglia)

44. Antonino Giovanni (A.C.D.Zerokappa Terradipuglia)

45. Petrini Francesco (Asd Pedale Santegidiese-Vini Biagi)

46. Metalli Leonardo (Sidermec-F.Lli Vitali)

47. Filoni Alessandro (A.S.D. Team Franco Ballerini)

48. Radice Raffaele (Spendolini Giammy Team)

49. Di Bari Luca (Sidermec-F.Lli Vitali)

50. Capodicasa Bruno (Fonte Collina Cycling Team)

51. Galantucci Jacopo (Ternana Ciclismo Capobianchi)

52. Dandolo Pier Luca (Ternana Ciclismo Capobianchi)

53. Islami Ardit (Asd Pedale Santegidiese-Vini Biagi)

54. Barra Francesco ( Zerokappa A.S.D)

55. Di Maio Rezziero ( Zerokappa A.S.D)

56. Truzzolini Alessandro (Ternana Ciclismo Capobianchi)

57. Zucaro Aldo (A.C.D.Zerokappa Terradipuglia)

58. Nicassio Saverio (Gruppo Ciclistico Martina Franca)

59. Callaioli Tommaso (Team Uniontrade Cipriani-Gestri)

60. Costanzo Massimo (A.S.D. G.S. Imperiale Grumese)

61. Venturi Michele (Spendolini Giammy Team)

62. Storri Cesare (A.S.D. Team Franco Ballerini)

63. Ruggiero Raffaele ( Flessofab)

64. Panici Antonio (Cycling Team Coratti)

65. Tasca Andrea (U.C. Giorgione Aliseo Group)

66. Perna Simone ( Zerokappa A.S.D)

67. Fiorucci Alessio (Forno Pioppi Pippo Caruso)

68. Maccagnan Gianmarco (Forno Pioppi Pippo Caruso)

69. Ceccanibbi Filippo (A.S.D. Zhiraf)