Maxi abuso edilizio scoperto a Capri dalla Polizia

252

capri523I poliziotti del Commissariato Capri hanno scoperto nella giornata di ieri un abuso edilizio di notevoli dimensioni in Via Lo Capo nel Comune di  Capri. Gli agenti, coordinati dal vicequestore aggiunto Maria Edvige Strina, hanno avviato le indagini dopo avere ricevuto una denuncia firmata da Legambiente.  Si tratta di un manufatto grezzo successivamente ed abusivamente ampliato da 88mq a 440 circa mq con la cementificazione di quasi due ettari di macchia mediterranea. Allo stabile è stata aggiunta una platea di cemento armato abusiva estesa per 1610 mq, delle rampanti di scala per altri 380 circa mq e dei muri di confine che circondano tutta la proprietà: il tutto abusivamente. Il sito è stato quindi sottoposto a sequestro ed il  proprietario, risultato poi essere anche il committente dei lavori e l’amministratore unico della Ditta costruttrice, un 35enne di Capri, è stato pertanto denunciato in stato di libertà per danneggiamento al patrimonio nazionale e costruzione di opere abusive. capri_0450   capri2

Share

Lascia una risposta