Pompei pronta ad ospitare le reliquie di papa Giovanni Paolo II

450

reliquia papa pompeiGrande momento di fede a Pompei, che ospiterà da venerdì 6 a giovedì 12 giugno le reliquie di papa Giovanni Paolo II, presso la Parrocchia del Santissimo Salvatore, la chiesa più antica della città.

Previsti nel pomeriggio di venerdì l’arrivo della reliquia, presso la Casa di Riposo “Carmine Borrelli”, ed una processione verso la Parrocchia. Seguiranno un Rosario meditato, una Messa ed una veglia di preghiera animata dai giovani, nella giornata a loro dedicata.

Sabato sarà la Giornata di Preghiera per i Missionari, Domenica di Preghiera per la famiglia, Lunedì di Preghiera per i bambini, Martedì di Preghiera per gli ammalati, Mercoledì di Preghiera per le vocazioni.

Nei giorni in cui la reliquia resterà a Pompei, sono previste celebrazioni eucaristiche, incontri con gli ammalati, unzioni degli infermi e veglie di preghiera.

I momenti di riflessione e devozione culmineranno giovedì 12 giugno alle ore 18.30 con una Santa Messa presieduta da Sua Eccellenza Mons. Tommaso Caputo, Delegato Pontificio e Arcivescovo di Pompei, e con il cosiddetto “bacio della Reliquia”.

Il saldo legame che unisce la Parrocchia al pontefice polacco diventa ancora più saldo. La piazzetta su cui sorge la Parrocchia del Santissimo Salvatore è stata intitolata a Giovanni Paolo II, qualche anno fa. La precedente Amministrazione Comunale di Pompei ha voluto intitolare l’antica piazzetta Parrocchia proprio al papa santo, pellegrino per ben due volte nella cittadina mariana.

In quell’occasione, alla presenza del Parroco Don Giuseppe Esposito, fu benedetta la stele che ricorda il 264° Vescovo di Roma e successore di San Pietro.

Per l’adorazione del sacro frammento si attendono centinaia di fedeli a Pompei, città tanto cara a KarolWojtyła, che avrà l’onore di ospitare uno dei papi più amati della storia.

Agnese Serrapica

Share