Il ladro del mosaico condannato a due anni, torna in libertà

267

Casa di TrittolemoAveva tentato di rubare tre tasselli da un mosaico della Domus di Trittolemo negli Scavi di Pompei.

Cublashvili Manucharforse, georgiano di 34 anni è stato condannato a due anni di reclusione, con pena sospesa, dal Tribunale di Torre Annunziata ed è tornato in libertà.

Per lui, in concreto, per il furto dei tasselli del mosaico, una multa di 206 euro e il divieto di dimora a Pompei.

L’uomo è stato processato con rito direttissimo dopo la convalida dell’arresto per furto aggravato.

Pochi giorni fa, il 4 giugno, il cittadino georgiano era stato sorpreso da un custode mentre tentava di sollevare con le mani dei tasselli da un mosaico di inestimabile valore.

Scoperto nel folle gesto tentò la fuga, ma dopo un breve inseguimento fu bloccato dai Carabinieri allertati dal custode.

Privo di documenti fornì le sue generalità e, a seguito dell’analisi delle impronte digitali confermate con gli archivi si era risalito a un suo precedente penale per furto aggravato a Portici.

LEGGI ANCHE

Scavi, tenta di rubare tessere di un mosaico: arrestato turista

Share

Lascia una risposta