Le sfilano il portafogli dalla borsa nell’autobus: arrestati due borseggiatori

174

borseggiatori_2_original-2Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, in collaborazione con quelli del Commissariato di P.S. Posillipo, hanno tratto in arresto nella tarda mattinata di ieri Graziano Rapuano, 33 anni, e Antonio Tortora, 43 anni, responsabili di furto con destrezza.

Erano da poco passate le 12,30 quando gli agenti di una pattuglia del Commissariato Posillipo, in transito alla via Cilea, all’angolo con il Corso Europa, sono stati avvicinati da una 45enne la quale ha riferito che pochi attimi prima, mentre si trovava a bordo di un autobus di linea dell’A.N.M., insieme con i due figli piccoli, era stata borseggiata da tre uomini che le avevano sottratto il portafogli dalla borsa, per poi scappare verso via Tasso.

La donna ha fornito una precisa e dettagliata descrizione dei tre uomini ai poliziotti i quali, tramite la centrale operativa, hanno diramato le ricerche dei ladri.

Poco dopo, una Volante dell’U.P.G. ha intercettato due dei tre – che corrispondevano in toto alla descrizione fornita dalla vittima – mentre percorrevano via Tasso.

I due, Graziano Rapuano e Antonio Tortora, sono stati subito bloccati e dichiarati in arresto, anche se il portafogli – contenente la somma di 45 euro e i documenti della vittima – non è stato rinvenuto.

La polizia ha anche identificato il terzo complice il quale, benché ricercato, non è stato rintracciato.

I due arrestati, su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari provvisori, per essere condotti questa mattina davanti al Giudice Monocratico per la celebrazione del giudizio direttissimo…

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta