Ciclismo Master: interrotta la cronometro per motivi di ordine pubblico

314

ciclismoLa prova a cronometro che ha aperto la rassegna continentale europea di ciclismo, sotto l’egida dell’Unione Europea del Ciclismo, ha subito una variazione di orario per la messa in sicurezza del percorso da parte delle Forze dell’Ordine: il ritardo ha comportato il prolungamento del tempo necessario a terminare la prova di tutti i partecipanti impegnati nel circuito di 17 chilometri nei pressi del Palamaggiò a nord di Caserta.

La prova, originariamente, avrebbe dovuto concludersi entro le ore 16:30 ma in seguito al suddetto ritardo si è creata la contemporaneità con l’inizio della partita di calcio Italia-Costarica.

Ciò ha creato la trasgressione totale allo stop imposto dalle pattuglie presenti. La direzione di corsa, d’intesa con la Giuria, preso atto della situazione pericolosa e dell’impraticabilità del percorso, ha deciso l’interruzione della gara per garantire la sicurezza dei partecipanti a seguito di un irrisolvibile problema di ordine pubblico creato dal mancato rispetto del blocco stradale.

Guido Cuccari

Share

Lascia una risposta