Writers di tutta Europa ridipingono il muro di Gianturco

271

writers a gianturco.12Sta riscuotendo un successo clamoroso la convention di writers di questa domenica 22 giugno a via Brin alla stazione di Gianturco, Napoli est. Dalle 11 di mattina e fino alle 23 di questa sera hanno dipingendo 700 metri di muro ad opera oltre 40 writers provenienti dalla Campania, dall’Italia e da varie capitali europee.

“L’intera zona totalmente degradata e abbandonata – raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza presenti sul posto – sta acquistando una nuova luce, colori e allegria anche con la rappresentazione visiva di alcuni miti napoletani da Totò a Maradona”.

Il progetto «Put Your Handz_international graffiti jam» è organizzato e concepito dall’associazione culturale 400 ml, «nasce con l’intento di riprendersi gli spazi urbani lasciati al degrado e all’incuria – spiegano Gennaromaria Cedrangolo tra i promotori dell’evento – rendendoli vivibili e cromaticamente ripuliti dal grigiore che invade aree industrializzate entro e fuori i confini cittadini».

L’iniziativa è targata «Napoli Città Giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città» e vede in campo: Wesk Stomk Plad Ciro Bons Hoek Ike Teso Gola Cora Eroin Kers Nedo Noek Ouch Tres Worn Robe Zeal Korvo Bok Ganz Rasta Diky Pheno Wuk Raus Tedd Lobo Arome Hero Puers Haker Vela Opium Pencil Zeus Hello True Kelm Poison.

E poi Sel e Dins dall’Olanda, Plus dalla Svizzera.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Lascia una risposta