Drammaticamente grave il 14enne ferito dalla caduta del cornicione

211

galleria umberto I. la strada subito dopo il crollo
Salvatore Giordano, di 14 anni, rimasto ferito sabato scorso a causa della caduta di pezzi di cornicione della Galleria Umberto lotta per la vita al Loreto Mare di Napoli.

Le condizioni si sono drammaticamente aggravate. L’attività cerebrale è pressocché assente. L’ultimo bollettino sanitario parla di “condizioni che restano gravissime e che resta ricoverato in rianimazione”.

“Per ora non si può dire altro” ha così commentato il direttore sanitario del nosocomio napoletano.

Il sindaco di Marano, Salvatore Liccardo, il comune nel quale il ragazzo risiede aveva già comunicato con gli organi di stampa dicendo: ”Il quadro generale è molto grave e stiamo vivendo momenti di grande angoscia. A quanto mi risulta il direttore sanitario ha convocato i genitori per illustrare loro la situazione”. Ieri sera, infatti, pur se il quadro clinico era estremamente grave, i parametri vitali sembravano essersi stabilizzati.

Stamattina, purtroppo, un ulteriore peggioramento. Accanto al ragazzo i familiari e il gruppo di amici con cui era andato nel capoluogo per una passeggiata sabato pomeriggio.

galleria umberto

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta