Controlli anti-movida selvaggia effettuata dai militari dell’Arma di Pozzuoli e Bacoli

285

FOTO SBIRRICon l’inizio dell’estate, a Pozzuoli e in altre aree del territorio flegreo, ricomincia il solito susseguirsi di fenomeni di “movida selvaggia” che contornano la movida notturna puteolana.

I militari del nucleo dei carabinieri di Pozzuoli diretti dal Capitano Elio Norino insieme al tenente Gianfranco Galletta, hanno condotto un’operazione specifica finalizzata al controllo del territorio per bloccare il fenomeno dell’illegalità legata allo spaccio di stupefacenti ed alle risse in ambito territoriale.

L’operazione ha portato al sequestro di 13 veicoli, sono stati emessi anche due fogli di via ed una donna 45enne di Quarto è stata arrestata per spaccio di stupefacenti.

La donna appena accortasi dell’arrivo dei carabinieri ha cercato velocemente di disfarsene, i militari prontamente l’hanno afferrata, constatandone il cospicuo quantitativo, circa sei stecche di marijuana.

Durante l’operazione, sono stati fermati anche due giovani: un puteolano 30 enne che guidava senza patente ed un giovane di Calvizzano in possesso di chiavi contraffate accompagnate da una serie di grimaldelli di varie misure, accessori utilizzati per forzare le serrature. Altri tre ragazzi di Pozzuoli, sono stati arrestati come consumatori abituali e già conosciuti alla forze dell’ordine. Per due giovani di Napoli è stato emesso il foglio di via, sempre per attività collegate allo spaccio.

L’operazione si è conclusa col sequestro di 13 vetture per varie infrazioni del codice della strada, mancanza di copertura assicurativa ed altre violazioni.

Luciano Annunziata

Share

Lascia una risposta