Tragedia ad Ottaviano: bimba di sette mesi schiacciata dall’airbag

543

bimba ottavianoSchiacciata dall’airbag esploso in seguito ad un violento tamponamento a catena avvenuto ieri sera verso le 20,00 ad Ottaviano. Così è morta una bimba di appena sette mesi, Noemi Massa, spirata nella notte all’ospedale Santobono di Napoli.

Ad esserle fatale, come riscontrato appena arrivata al Santobono, le gravi lesioni riportate al cervello.

Noemi era a bordo di una Fiat Punto sulla quale viaggiavano anche i nonni e la madre, una trentenne di Poggiomarino che era alla guida della vettura. La bimba si trovava in un seggiolone sistemato sul sedile anteriore dell’auto, accanto alla madre.

Le lesioni riportate dalla piccola erano talmente gravi che sono risultati inutili i tentativi dei medici di soccorrerla.

La tragedia in via Pentelete dove la mamma della piccola Noemi ha tamponato una Ford Fiesta, che a sua volta aveva già tamponato una Alfa Giulietta, che si era fermata per svoltare in una stradina a sinistra.

Un banale, anche se violento tamponamento. L’impatto però ha fatto scattare l’airbag e poi l’inutile corsa in ospedale e il tragico epilogo. Noemi era stata battezzata appena domenica scorsa e viveva con i suoi genitori a Poggiomarino in località Fornillo. Era la primogenita, e tanto attesa figlia di due trentenni sposati da un anno e otto mesi.

Il papà, Gennaro Massa, fa il pizzaiolo in un ristorante di Boscoreale; la mamma Angela Maffettone è casalinga. Nell’agosto del 2012 il padre di Gennaro, Francesco, mori tragicamente un mese prima della data fissata per il matrimonio, in seguito ad un’operazione per l’asportazione di una cisti. L’inchiesta per quella morte è ancora in corso. 

Share

Lascia una risposta